Sorpreso con gabbie, trappole e volatili appartenenti a specie protette, denunciato 72enne

By  May 13, 2018

Nell’ambito dell’attività antibracconaggio denominata “Operazione Adorno 2018” i militari della Stazione di Saponara unitamente ai Carabinieri del Gruppo Forestale di Reggio Calabria e del Reparto “Parco Nazionale Aspromonte” di Reggio Calabria, a conclusione di un’attività ispettiva hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Messina, un 72enne di Saponara che è stato sorpreso in possesso di 13 volatili appartenenti a specie protette (cardellini, fringuelli, fanelli, verzellini e lucherino). L’uomo aveva catturato i volatili e li aveva imprigionati in alcune gabbie. Sebbene colorati e dal canto melodioso, il prelievo eccessivo in natura e la detenzione di tali simpatici uccellini non è consentita dal legislatore. Nel corso del sopralluogo i Carabinieri hanno rinvenuto anche 3 gabbie-trappola e una rete da uccellagione utilizzate per il prelievo in natura. Una volta accertato il buono stato di salute e alimentazione, i volatili sono stati rimessi in libertà.

 

 

Last modified on Sunday, 13 May 2018 11:48

Vi informiamo che utilizziamo dei cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione. Maggiori informazioni sono sulla pagina privacy.Grazie To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information