Waterpolo Messina vince con Orizzonte e Cosenza e si qualifica alla seconda fase della Coppa Italia


Notice: Undefined property: K2ViewItemlist::$item in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 82

Notice: Trying to get property of non-object in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 82
Oct 17,
Notice: Undefined property: K2ViewItemlist::$item in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 83

Notice: Trying to get property of non-object in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 83
2018

Comincia nel migliore  dei modi il  2017 per la  Waterpolo Despar Messina che, nella piscina coperta di Cosenza, nella prima fase di Coppa Italia ottiene due vittorie, anche nette nel punteggio, contro Ekipe Orizzonte e Cosenza e si qualifica al turno successivo dove, dal 17 al 18 febbraio, se la vedrà con il Bogliasco, la Sis Roma e una delle migliori terze. Un’iniezione di fiducia in vista dell’atteso appuntamento di Eurolega in programma alla piscina Cappuccini, da venerdì 13 a domenica 15 gennaio, quando  la Waterpolo Despar Messina affronterà nell’ordine le olandesi del Leiden, le campionesse d’Italia del Padova e le ungheresi dell’Uvse Budapest. Per la qualificazione, alla squadra peloritana è stato sufficiente vincere il primo incontro di giornata contro l’Ekipe Orizzonte, ieri vincitrice sul Cosenza. Successo poi, bissato  nella partita con le padrone di casa silane che ha chiuso il raggruppamento.
Così  l’allenatore delle messinesi Maurizio Mirarchi: “Abbiamo disputato due buone partite, mostrando compattezza e un ottimo gioco. Adesso ci concentriamo sul turno di Eurolega, dove vogliamo dimostrare il nostro valore e fare bella figura anche in campo internazionale”.
WATERPOLO MESSINA-L'EKIPE ORIZZONTE 10-7 (3-3, 2-1, 2-1, 3-2)


WP DESPAR MESSINA: Ventriglia, Begin 2, Gitto 2, Chiappini 3 (2 rig.), Morvillo, Radicchi, Kuzina 1, Lopes Da Silva 1, Marchetti, R. Aiello 1, Arruzzoli, Le Donne, Laganà. All. Mirarchi


L'EKIPE ORIZZONTE: Jovetic, Giuffrida, Garibotti 1, Eggens 1, Di Mario 1, Grillo 2, Palmieri 1, Marletta 1, Buccheri, G. Aiello, Spampinato, Lombardo. All. Miceli
Arbitri: Calabrò e Gomez. Uscita per limite di falli Eggens (Orizzonte) nel terzo tempo. Superiorità numeriche: Messina 3/6 + 2 rigori e Orizzonte 3/7.

Waterpolo impegnata a Cosenza in Coppa Italia, fervono i preparativi per l'Eurolega


Notice: Undefined property: K2ViewItemlist::$item in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 82

Notice: Trying to get property of non-object in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 82
Oct 17,
Notice: Undefined property: K2ViewItemlist::$item in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 83

Notice: Trying to get property of non-object in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 83
2018

Primi impegni del 2017 per la  Waterpolo Despar Messina che domani affronterà, alle 11.00, l’Ekipe Orizzonte Catania e, alle 17.00, il Cosenza nella prima fase della Coppa Italia. Le gare si disputeranno nella piscina coperta della città silana. Oggi il prologo con la sfida tra le padrone di casa e le etnee. La formula della manifestazione consente ampi margini per la qualificazione al turno successivo dal momento  che a passare saranno le prime due ma anche le due migliori terze dei tre raggruppamenti previsti. Per la Waterpolo Despar Messina non si tratta di sfide inedite visto che Ekipe Orizzonte e Cosenza facevano parte dello stesso girone eliminatorio di UnipolSai Cup e, peraltro, sono già state affrontate dalle peloritane anche in campionato.
Le convocate:  Ventriglia, Begin, Gitto, Chiappini, Morvillo, Radicchi, Kuzina, Lopes Da Silva, Marchetti, Aiello, Arruzzoli, Laganà, Le Donne, De Matteis, Majolino e Misiti.
Così  l’allenatore delle messinesi Maurizio Mirarchi: “Dopo la pausa natalizia abbiamo svolto una settimana di lavoro intenso per riprendere meccanismi e forma. Queste gare di Coppa Italia ci saranno utili per migliorare ciò che abbiamo fatto in vista del prossimo turno di Eurolega”.
E la società peloritana è già proiettata alle gare continentali che si giocheranno nella piscina coperta dell’impianto Cappuccini dove si prevede il pienone. Da venerdì 13 a domenica 15 gennaio, la Waterpolo Despar Messina affronterà nell’ordine le olandesi del Leiden, le campionesse d’Italia del Padova e le ungheresi dell’Uvse Budapest. Passano il turno le prime due e in palio c’è  l’accesso ai quarti di finale ad eliminazione diretta.

Waterpolo Messina sconfitta in semifinale UnipolSai Cup dall'Ekipe Orizzonte Catania


Notice: Undefined property: K2ViewItemlist::$item in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 82

Notice: Trying to get property of non-object in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 82
Oct 17,
Notice: Undefined property: K2ViewItemlist::$item in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 83

Notice: Trying to get property of non-object in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 83
2018

Si ferma in semifinale la corsa della Waterpolo Despar Messina nella UnipolSai Cup. La squadra giallorossa è stata battuta dall’Ekipe Orizzonte Catania per 14-8, un punteggio largo che, probabilmente, non fotografa la partita nel migliore dei modi. Etnee sempre in vantaggio ma avvicinate dalle peloritane fino al 6-7.

A spaccare la partita, tra la fine del terzo tempo e l’inizio del quarto, cinque reti consecutive della formazione catanese in rete con altrettante giocatrici diverse.

Oggi, con inizio alle 12.10, la Waterpolo Despar Messina affronterà il Bogliasco nella finale di consolazione. La squadra di Sinatra, nell’altra semifinale, è stata piegata dal Padova 9-4. Le messinesi hanno già superato le liguri nel girone eliminatorio. Questa l’analisi dell’allenatore della Waterpolo Despar Messina, Maurizio Mirarchi: “ La squadra ha dato tutto quello che poteva, abbiamo sbagliato molte cose ma ci sta. Adesso vogliamo vincere le finale per il terzo posto ”.

WP DESPAR MESSINA- EKIPE ORIZZONTE CT 8-14 (2-4; 2-2; 2-2; 2-5)

Wp Despar Messina: Ventriglia, Begin 1, Gitto 2, Chiappini, Morvillo 1, Radicchi 1, Kuzina 1, Lopes 2, Marchetti, Aiello, Arruzzoli, Le Donne, Laganà. All. Mirarchi.
L'Ekipe Orizzonte: Jovetic, Santapaola, Garibotti 2, Sapienza 1, Di Mario 1, Grillo 2, Palmieri 2, Marletta 3, Buccheri 1, Aiello G., Spampinato 1, Lombardo 1, Schillaci. All. Miceli.

Arbitri: Castagnola e Centineo.

 

Waterpolo Messina vince il girone UnipolSai Cup e si qualifica in semifinale


Notice: Undefined property: K2ViewItemlist::$item in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 82

Notice: Trying to get property of non-object in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 82
Oct 17,
Notice: Undefined property: K2ViewItemlist::$item in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 83

Notice: Trying to get property of non-object in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 83
2018

Percorso netto della Waterpolo Despar Messina nel girone eliminatorio della UnipolSai Cup. Dopo aver superato la Sis Roma, le peloritane hanno battuto il Bogliasco 14-12 e il Bologna 14-7, qualificandosi per la semifinale in programma domani alle 18.40 nel centro federale di Ostia. L’avversario uscirà fuori dalla sfida tra Plebiscito Padova e Equipe Orizzonte Catania.

In mattinata, la formazione di Maurizio Mirarchi ha avuto ragione del Bogliasco, al termine di una gara tirata ed equilibrata per tre tempi. Lo strappo decisivo all’inizio dell’ultima frazione. In evidenza la brasiliana Chiappini, autrice di ben sette reti.

A qualificazione già raggiunta, le messinesi hanno, poi, affrontato il Bologna, assecondando il pronostico. Approccio positivo delle giallorosse che sono venute fuori alla distanza in virtù della superiore cifra tecnica. In rete nell’ultimo parziale anche la 15enne Irene Le Donne.

Questa l’analisi dell’allenatore della Waterpolo Despar Messina, Maurizio Mirarchi: “ Abbiamo concluso il girone facendo una buona partita e dando spazio anche alle più giovani che si sono ben comportate. Bene in attacco e in difesa. Ora pensiamo alla partita di domani con l’intento di far bene come fatto finora”.

Waterpolo Despar Messina-Bogliasco 14-12 (2-3, 3-2,5-4,4-3)

Wp Despar Messina: Ventriglia, Begin 1, Gitto , Chiappini 7, Morvillo , Radicchi , Kuzina 4, Lopes Da Silva 1, Marchetti, Aiello 1, Arruzzoli, Le Donne, Laganà. All. Mirarchi.

Bogliasco: Falconi, Viacava 3, Zimmerman 3, Gualdi, Trucco, Santinelli, Maggi 1, Rogondino 2, Boero, Rambaldi 2, Cocchiere, Frassinetti 1, Malara. All. Sinatra.

Arbitri Pascucci e Rotondano.

Waterpolo Despar Messina-Bologna 14-7 (3-1, 3-2,4-2, 4-2)

Wp Despar Messina: Ventriglia, Begin, Gitto 3 , Chiappini 3, Morvillo 1 , Radicchi , Kuzina 4, Lopes Da Silva 1, Marchetti 1, Aiello , Arruzzoli, Le Donne 1, Laganà. All. Mirarchi.

R.N. Bologna: Sparano, Monteiro Abla 1, Verducci 3, Mina 1, Rendo, Fisco 1, D’Amico, Manzoni, Udoh 1, Budassi, Centanni, Lenzi. All. Sotolongo Cuesta.

Arbitri: Castagnola e Zedda.

Risultati prima giornata: Bogliasco-Bologna 6-5

Risultati seconda giornata: Bologna-Sis Roma 9-10, Sis Roma-Bogliasco 9-10

Classifica Waterpolo Despar Messina 9, Bogliasco 6, Sis Roma 3, Bologna 0

Domani semifinali, sabato le finali.

 

La Waterpolo Messina a Ostia nella finale a otto della UnipolSai Cup


Notice: Undefined property: K2ViewItemlist::$item in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 82

Notice: Trying to get property of non-object in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 82
Oct 17,
Notice: Undefined property: K2ViewItemlist::$item in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 83

Notice: Trying to get property of non-object in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 83
2018

Da domani e fino a sabato prossimo, la Waterpolo Despar Messina sarà impegnata, nel centro federale di Ostia, nella finale ad otto della UnipolSai Cup, manifestazione giunta al suo epilogo dopo le gare di andata e ritorno giocate tra ottobre e novembre. La squadra peloritana è inserita nel girone A con Bogliasco, Bologna e Sis Roma. Classico raggruppamento all’italiana, le prime due approderanno in semifinale per giocarsi, incrociandosi col girone B ( Padova,  Rapallo, Ekipe Orizzonte e Pescara) l’assegnazione del trofeo mentre le altre, invece, disputeranno altre partite per i piazzamenti di rincalzo.
Questo il programma di gare della Waterpolo Despar Messina:
Domani, mercoledì 14, ore 18.30, Sis Roma-Waterpolo Despar Messina
Giovedì 15. Ore 9.30 Bogliasco-Wp Despar Messina, ore 17.00 Wp Despar Messina-Bologna. Venerdì semifinali, sabato le finali.
Così alla vigilia il tecnico della formazione messinese, Maurizio Mirarchi:
“ Arriviamo alla fase finale di questa competizione dopo la qualificazione in Eurolega e un ulteriore settimana di lavoro che ha permesso alla squadra di migliorare la condizione e di aver serenità. Partiamo con la consapevolezza di far bene e, indipendentemente, dal risultato sono sicuro che ci confermeremo ad alti livelli”.

Waterpolo Messina batte Nikar Heidelberg e si qualifica al girone successivo dell'Eurolega


Notice: Undefined property: K2ViewItemlist::$item in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 82

Notice: Trying to get property of non-object in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 82
Oct 17,
Notice: Undefined property: K2ViewItemlist::$item in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 83

Notice: Trying to get property of non-object in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 83
2018

Un virus mette ko quattro giocatrici ( Begin, Gitto, Lopes Da Silva e Marchetti), una quinta, la Chiappini, scende in acqua in condizioni non ottimali ma la Waterpolo Despar Messina batte avversità e avversario nell’ultima partita del girone eliminatorio dell’Eurolega. In Ungheria, le ragazze di Mirarchi superano le tedesche del Nikar Heildeberg 20-12 e centrano la qualificazione alla successiva fase a gironi della massima competizione continentale. Un’impresa, perché tale va considerata, compiuta con le sette “superstiti”, tra cui il portiere di riserva Silvia Laganà, bomber per un giorno. Una gara, nata sotto i peggiori auspici, che le ragazze messinesi sono riuscite a raddrizzare in vasca anche dall’alto di un gran carattere e di un’ innegabile superiorità tecnica. La società del presidente Felice Genovese prosegue il suo cammino in Europa in attesa del confronto con le “grandi” d’Europa.

Nonostante le numerose defezioni, la Waterpolo Despar Messina parte forte e mette subito le cose in chiaro. La prima frazione si chiude con un eloquente 7-3. Anche il secondo parziale è peloritano, con qualche brivido per il secondo fallo rimediato da Morvillo. Il vantaggio delle giallorosse aumenta fino al +7. Anche dopo l’intervallo lungo, le due squadre si sfidano a suon di gol, ma la Waterpolo Despar Messina riesce a mantenere un vantaggio incolmabile per le tedesche. Nell’ultimo parziale, con dieci gol di vantaggio, a poco più di tre minuti dal termine arriva l’espulsione per tre falli per Aiello. Nonostante l’inferiorità in vasca, le peloritane subiscono solo un gol. Per la Waterpolo Despar Messina finisce bene con Silvia Laganà, di professione portiere, nel ruolo inedito di attaccante, che chiude con due reti.

Ampiamente soddisfatto Maurizio Mirarchi, allenatore della Waterpolo Despar Messina: “ Le ragazze hanno fatto una grande partita, tutte e sette le superstiti hanno giocato anche per chi non poteva essere in acqua raggiungendo una meritata qualificazione”. La Waterpolo Despar Messina tornerà ad allenarsi nei prossimi giorni in vista della finale ad otto della UnipolSai Cup in programma ad Ostia a metà dicembre. Da domani, invece, le due nazionali Aiello e Radicchi parteciperanno ad un collegiale.

TABELLINO Wp Despar Messina- Nikar Heidelberg 20-12 ( 7-3,4-1,7-6,2-2)

Waterpolo Despar Messina: Ventriglia, Chiappini 6 (1 rig) , Morvillo, Radicchi 3, Kuzina 6 (1 rig), Aiello 3 , Laganà 2. All. Mirarchi

Nikar Heidelberg: Reinhart, Daube 4, Gelse 3, Klix, Van Der Bosch 2,Schimer,Stiefel 2,Hinz, Zimmermann, Kreis, Deike 1.

Arbitri :Mares e Dervieux. Uscita per limiti di falli Aiello (M). Sup. num. Wp Despar Messina 5/9+ 1 rig., Nikar Heidelberg 2/9

Risultati: Dunaujvaros-Nikar- Heidelberg 25-13, Bsvc Zuglo-Wp Messina 9-6. Bsvc Zuglo-Nikar Heidelberg 12-9, Dunaujvaros-Wp Messina 17-15, Wp Despar Messina-Nikar Heidelberg 20-12, Dunajuvaros-Bvsc Zuglo 8-5.

Classifica: Dunaujvaros 9, Bsvc Zuglo 6, Wp Despar Messina 3, Nikar H. 0

 

 

 

Eurolega, Waterpolo Messina battuta 9-6 dal Bvsc Zuglo Budapest


Notice: Undefined property: K2ViewItemlist::$item in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 82

Notice: Trying to get property of non-object in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 82
Oct 17,
Notice: Undefined property: K2ViewItemlist::$item in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 83

Notice: Trying to get property of non-object in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 83
2018

Comincia con una sconfitta il cammino in Eurolega della Waterpolo Despar Messina. In Ungheria, le peloritane sono state superate 9-6 dalle magiare del Bvsc Zuglo Budapest ma mantengono intatte le possibilità di qualificarsi alla fase successiva. Gara in equilibrio per tre tempi, poi lo sprint finale delle ungheresi.

Dopo la classica fase di studio, la Waterpolo Despar Messina parte forte e va sul doppio vantaggio con Aiello e Chiappini. Kisteleki segna in superiorità ma la russa Kuzina rimanda le peloritane avanti di due, margine che resiste anche dopo il botta e risposta tra Mate e Lopes Da Silva. E’ l’ultimo acuto delle messinesi, raggiunte e rimontate dalla squadra di Budapest dopo l’intervallo lungo. Nell’ultimo parziale, la Waterpolo Despar Messina prova a rientrare in partita, ma le ungheresi non rischiano mai di essere avvicinate chiudendo la pratica con Kisteleki a metà frazione.

Nonostante la sconfitta, la qualificazione è ancora possibile dal momento che saranno tre le squadre a passare alla fase successiva. Domani la Waterpolo Despar Messina affronterà la formazione di casa del Dunajvaros, oggi vincente all’esordio, ma la sensazione è che a decidere tutto sia l’ultima sfida, quella con le tedesche del Nikar Heidelberg, in programma domenica mattina.

Così Maurizio Mirarchi, allenatore della Waterpolo Despar Messina: “ Sono contento della prestazione, la squadra ha giocato bene. Guardo con fiducia alle prossime partite ”.

TABELLINO Bvsc Zuglo-Waterpolo Despar Messina 9-6 ( 1-3, 2-1, 2-0,4-2)

Bvsc Zuglo Bolonyai, Crittenden, Farkas, Kisteleki 3, Takacs 2, Pocsi,Gyongyssy 2, Leimeter 1, Tamas, Kele, Varga, Mate 1, Doroszlai. All. Petrovics.

Waterpolo Despar Messina Ventriglia, Begin, Gitto 1, Chiappini 1, Morvillo, Radicchi, Kuzina 1, Lopes Da Silva 1, Marchetti, Aiello 2, Laganà. All. Mirarchi

Arbitri Mares e Radicevic. Uscita per tre falli Mate nel quarto tempo.

Sup. num. Zuglo 3/9 + 1 rig., Wp Despar Messina 4/9.

Risultati: Dunajvaros-Nikar- Heidelberg 25-13, Bsvc Zuglo-Wp Messina 9-6.

Classifica: Dunajvaros e Bsvc Zuglo 3, Waterpolo Despar Messina e Nikar H. 0

 

 

 

Waterpolo Messina batte Pescara e mantiene la vetta della classifica


Notice: Undefined property: K2ViewItemlist::$item in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 82

Notice: Trying to get property of non-object in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 82
Oct 17,
Notice: Undefined property: K2ViewItemlist::$item in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 83

Notice: Trying to get property of non-object in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 83
2018

Senza strafare la Waterpolo Despar Messina supera il Pescara per 16-4 e mantiene la leadership del massimo torneo femminile. La squadra peloritana, assecondando il pronostico della vigilia, ha fatto valere la migliore consistenza tecnica al cospetto della volenterosa matricola abruzzese. Adesso la lunga sosta del campionato. Il 21 gennaio la Waterpolo Despar Messina scenderà in vasca a Bogliasco ma prima dovrà onorare altri impegni, l’UnipolSai Cup, la prossima settimana alla piscina Cappuccini sono in programma le gare di ritorno con Ekipe Orizzonte e Cosenza, la qualificazione al secondo turno di Eurolega, ad inizio dicembre, e la Coppa Italia prevista a gennaio. La società del presidente Felice Genovese ha cominciato bene la stagione e conta di finirla nel migliore dei modi.

Le padrone di casa non falliscono l’approccio al match e si portano sul doppio vantaggio con Aiello e Kuzina. La cinese Zhang accorcia le distanze nella prima azione in superiorità, ma Kuzina e Morvillo vanno ancora a segno. Perna chiude il primo parziale sul 4-2. Nel secondo Chiappini manda sulla traversa un rigore ma la brasiliana si rifà subito dopo infilando Nigro. Kuzina realizza il primo gol in superiorità delle peloritane che incassano la rete di Vidonis ma chiudono con il rigore di Lopes Da Silva e il centro di Begin, che a 45 anni ( probabilmente un record per la serie A/1 femminile), si toglie lo sfizio di segnare ancora. Dopo l’intervallo lungo, il Pescara non riesce ad incidere dalle parti di Ventriglia e comincia il monologo siciliano. La Waterpolo Despar Messina segna, tra il terzo e il quarto tempo, sette gol consecutivi. A spezzare la serie è Perna che trafigge Laganà, mandata in campo dal tecnico Mirarchi nell’ultimo parziale.

Chiappini segna un rigore ma Nigro gliene para un altro poco dopo. Finisce 16-4, la Waterpolo Despar Messina centra l’obiettivo senza affanni mentre il Pescara esce con l’onore delle armi anche se l’ex Apilongo, la migliore marcatrice delle abruzzesi, è rimasta a secco.

Soddisfatto il tecnico Maurizio Mirarchi: “ Avevo chiesto che non ci fossero cali di tensione e così è stato. La squadra è rimasta concentrata ed ha giocato con la giusta intensità, gestendo la gara sin da subito. Dalla prossima settimana cominceremo a lavorare in vista della UnipolSai Cup e degli impegni europei”.

TABELLINO- Wp Despar Messina-Pescara 16-4 ( 4-2,4-1,3-0, 5-1)

Wp Despar Messina: Ventriglia, Begin 1, Gitto 1, Chiappini 2 (1 rig.), Morvillo 1, Radicchi 1, Kuzina 3, Lopes 3 (1 rig.), Marchetti, Aiello R. 2, Arruzzoli, Bosurgi 2, Laganà. All. Mirarchi.

Pescara: Nigro, Apilongo, Vidonis 1, Invernizi, Ranalli, Koide, Cellucci, Giordano, Perna Ve. 2, De Vincentiis F., Colletta, Zhang 1, Maiorino. All. Cianfrone.

Arbitri: D’ Antoni e Lo Dico. Sup. num.: Messina 4/11 + 4 rigori, Pescara 3/9. Note: uscite per limite di falli Koide (P) nel terzo e Perna (P) nel quarto tempo. Chiappini (M) ha fallito due rigori: il primo dopo 19" del secondo periodo (traversa) e l'altro nel finale di partita (parato da Nigro).

Risultati della sesta giornata: Rapallo- Padova 6-9, Ekipe Orizzonte-Bogliasco 11-7, Bologna-Sis Roma 9-10 , Cosenza-Milano 7-7.

Classifica: Wp Despar Messina 16, Padova 15, Ekipe Orizzonte 14, Sis Roma 13, Bogliasco 11, Milano 5, Rapallo e Cosenza 4, Bologna 3, Pescara 0

Prossimo turno (21/01/2017): Bogliasco-Wp Despar Messina, Padova- Ekipe Orizzonte, Milano- Rapallo, Pescara-Sis Roma, Cosenza- Bologna.

 

Waterpolo Messina batte Sis Roma e vola in vetta alla classifica


Notice: Undefined property: K2ViewItemlist::$item in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 82

Notice: Trying to get property of non-object in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 82
Oct 17,
Notice: Undefined property: K2ViewItemlist::$item in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 83

Notice: Trying to get property of non-object in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 83
2018

La Waterpolo Despar Messina supera a pieni voti anche l’esame Sis Roma e conferma nella capitale il suo ottimo momento di forma. La squadra di Maurizio Mirarchi vince per 16-9 una gara che l’ha vista sempre avanti nel punteggio e si conferma in testa alla classifica, questa volta da sola, approfittando del pareggio casalingo del Bogliasco. Match sempre in mano alle peloritane che hanno reso facile una partita che alla vigilia nascondeva qualche insidia visto lo straordinario ruolino della Sis. Per la società del presidente Felice Genovese un inizio di stagione coi fiocchi che dovrà trovare conferme nei prossimi impegni italiani ed europei. Sugli scudi le medagliate d’argento di Rio, Aiello e Radicchi, in gol per quattro volte a testa. Bene anche Gitto, autrice di una tripletta.

La Waterpolo Despar Messina parte a tutta velocità e si porta sul 2-0 con le prodezze di Rosaria Aiello, sempre devastante al centro. Gual in superiorità accorcia le distanze ma Chiappini su rigore e Radicchi allungano le distanze. Nel secondo parziale la musica non cambia e le peloritane colpiscono ancora con Gitto, con una doppietta di Radicchi e con Bosurgi. La Sis Roma viene tenuta a galla dalla doppietta di Fabbri ma la differenza tecnico-tattica, tra le due squadre appare evidente. La Waterpolo Despar Messina si conferma padrona del match anche dopo l’intervallo lungo con Gitto, Radicchi e Aiello. In una delle poche sbavature difensive Tankeeva “buca” Ventriglia. Piccolo passaggio a vuoto delle peloritane, peraltro fisilogico, all’inizio dell’ultimo parziale quando Sinigaglia, Giovannangeli e Marani riportano la Sis Roma sul – 4. La gara si fa spigolosa ma il rigore di Chiappini placa subito gli animi. Poi Aiello, Gitto e la doppietta di Da Silva. Per le romane segnano Gual e Mandelli che fissa il finale sul 16-9. In casa Mirarchi a gioire è solo papà Maurizio che ha vinto nettamente il derby con la figlia Veronica. Il tecnico messinese può essere soddisfatto per il gioco espresso dalla squadra, per le azioni in superiorità e per il primato in classifica.

Così l’allenatore peloritano al termine della partita: “ Abbiamo giocato bene, di squadra, confermando la crescita delle ultime settimane. Adesso non dobbiamo accontentarci ma cercare di migliorare quando di buono fatto finora. Non pensiamo al primo posto quanto a lavorare per confermarci ad alti livelli”.

TABELLINO- Sis Roma-Wp Despar Messina 9-16 ( 1-4,2-4,1-3, 5-5)

Sis Roma: Riccardi, Gual 2, Mirarchi, Marani 1, Giovannangeli 1, Tankeeva 1, Picozzi, Sinigaglia 1, Fabbri 2, Mandelli 1, Giachi, Nardini, Messina. All. Formiconi.

Wp Despar Messina: Ventriglia, Begin, Gitto 3, Chiappini 2 rig., Morvillo, Radicchi 4, Kuzina, Lopes 2, Aiello R. 4, Bosurgi 1, Laganà. All. Mirarchi.

Arbitri: Collantoni e Romolini. Uscite per limite di falli Morvillo e Bosurgi (M) nel quarto tempo. Espulse Fabbri (S) per proteste nel terzo tempo, Marani (S) per brutalità nel quarto tempo. Espulso l'allenatore della Sis Formiconi per proteste nel quarto tempo. Superiorità numeriche: SIS 3/12, Messina 7/9 + due rigori. 

Gare della quinta giornata: Bogliasco- Rapallo 8-8, Padova- Cosenza 14-6, Pescara-Ekipe Orizzonte Ct 8-16, Milano- Bologna 4-8.

Classifica: Wp Despar Messina 13, Padova 12, Bogliasco ed Ekipe Orizzonte 11, Sis Roma 10, Rapallo e Milano 4, Bologna e Cosenza 3, Pescara 0.

 

Prossimo turno (19/11/2016): Wp Despar Messina - Pescara, Ekipe Orizzonte-Bogliasco, Bologna-Sis Roma, Rapallo- Padova, Cosenza-Milano.

 

Sfida al vertice per la Waterpolo Messina attesa dalla Sis Roma


Notice: Undefined property: K2ViewItemlist::$item in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 82

Notice: Trying to get property of non-object in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 82
Oct 17,
Notice: Undefined property: K2ViewItemlist::$item in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 83

Notice: Trying to get property of non-object in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 83
2018

Sfida al vertice per la Waterpolo Despar Messina che, oggi 12 novembre alle 16.30, arbitri Collantoni e Romolini, diretta streaming su Sportube e sul sito della Federnuoto, affronterà a Roma la Sis, formazione rivelazione del massimo campionato femminile, in testa alla classifica, come le peloritane, dopo quattro giornate. Tra le curiosità della partita, il confronto in famiglia tra il tecnico messinese Maurizio Mirarchi e la figlia Veronica, uno dei punti di forza della squadra capitolina. In palio c’è il primo posto, con tutti i risvolti psicologici che una gara del genere può avere sul breve e lungo periodo. Nessun problema di formazione per la Waterpolo Despar Messina che la trasferta romana ha convocato undici atlete. Così alla vigilia del match il tecnico peloritano, Maurizio Mirarchi: “ Arriviamo a questa partita con il morale alto, forti di una striscia di risultati positivi ed è chiaro che quando si forniscono prestazioni convincenti si lavora bene durante la settimana. Anche contro la Sis dobbiamo, quindi, mantenere il nostro standard di gioco e di attenzione, confermando, così, la continua crescita del nostro gruppo. Per me e mia figlia sarà una gara speciale anche se non è la prima volta”.

Gare della quinta giornata: Bogliasco- Rapallo, Padova- Cosenza, Pescara-Ekipe Orizzonte Ct, Milano- Bologna.

Classifica: Wp Despar Messina, Sis Roma e Bogliasco 10 , Padova 9,

Ekipe Orizzonte 8, Milano 4, Cosenza e Rapallo 3, Pescara e Bologna 0.

Prossimo turno (19/11/2016): Wp Despar Messina - Pescara, Ekipe Orizzonte-Bogliasco, Bologna-Sis Roma, Rapallo- Padova, Cosenza-Milano.

 

Vi informiamo che utilizziamo dei cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione. Maggiori informazioni sono sulla pagina privacy.Grazie To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information