La Waterpolo Messina inaugura il girone di ritorno con una vittoria esterna


Notice: Undefined property: K2ViewItemlist::$item in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 82

Notice: Trying to get property of non-object in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 82
Oct 16,
Notice: Undefined property: K2ViewItemlist::$item in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 83

Notice: Trying to get property of non-object in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 83
2018

Con il minimo scarto e al termine di una gara sofferta e combattuta, la Waterpolo Despar Messina passa a Cosenza 7-6 e si conferma vice capolista del torneo di A/1. Per le peloritane si tratta della quinta vittoria in altrettante gare contro le silane anche se questa volta le giallorosse si sono imposte con molta più fatica. Dopo un primo tempo equilibrato e il sorpasso del Cosenza (4-3) nel secondo parziale, la Waterpolo Despar Messina, con la Chiappini, autentica mattatrice del match con 5 gol, trova, nell’ultimo minuto di gioco, la doppietta che, alla fine, fa la differenza. Poi, fatto raro nella pallanuoto, il terzo tempo si conclude senza reti mentre nel quarto le peloritane gestiscono il minimo vantaggio e vanno in porto grazie alla Chiappini, ancora decisiva. Così Maurizio Mirarchi, coach della Waterpolo Despar Messina: “ Sapevo che non sarebbe stata una partita facile, soprattutto perché in settimana tra l’influenza e le giocatrici convocate in nazionale abbiamo svolto insieme solo l’allenamento del giovedì. Comunque la squadra è stata brava a reagire e superare le difficoltà del match”. Waterpolo Despar Messina e Cosenza torneranno ad affrontarsi per la sesta volta in stagione nel prossimo fine settimana, in Coppa Italia, nel raggruppamento che si giocherà a Roma.

TABELLINO- Cosenza- Waterpolo Despar Messina 6-7 ( 3-3, 1-2, 0-0, 2-2)

Città di Cosenza: Sotireli, Citino 1, Di Claudio, De Mari, Motta S., Niu Guannan 1, D'Amico, Nicolai, Pomeri 3, Presta 1, Motta R., Garritano, Manna. All. Capanna.

Despar Messina: Ventriglia, Begin, Gitto, Chiappini 5, Morvillo 1, Radicchi, Kuzina, Lopes Da Silva, Marchetti, Aiello 1, Arruzzoli, Laganà. All. Mirarchi.

Arbitri: Frauenfelder e Pascucci. Sup. num. Cosenza 2/8, Messina 5/10.

Note: uscite per limite di falli D'Amico (Cosenza) nel terzo tempo e S. Motta (Cosenza) nel quarto tempo.

Risultati decima giornata : Padova- Pescara 12-5, Rapallo- Ekipe Orizzonte 6- 9, Milano-Sis Roma 4-3, Bologna-Bogliasco 6-11

Classifica: Padova 27, Wp Despar Messina 25, Ekipe Orizzonte 23, Bogliasco 20, Sis Roma 14, Bologna e Milano 9, Rapallo 8, Cosenza 7, Pescara 1.

Prossimo turno (25/02/2017): Wp Despar Messina- Rapallo, Bogliasco- Padova, Ekipe Orizzonte-Bologna, Sis Roma- Cosenza, Pescara- Milano.

Waterpolo Messina vince a Milano e si mantiene ancorata al secondo posto


Notice: Undefined property: K2ViewItemlist::$item in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 82

Notice: Trying to get property of non-object in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 82
Oct 16,
Notice: Undefined property: K2ViewItemlist::$item in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 83

Notice: Trying to get property of non-object in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 83
2018

La Waterpolo Despar Messina rispetta il pronostico e riscatta la prima battuta d’arresto in campionato vincendo nettamente a Milano 14-7 nell’ultima partita del girone di andata. Gara senza storia. Peloritane subito padrone del match al cospetto dell’ex portiere giallorosso Giulia Gorlero, impotente davanti alle conclusioni delle giallorosse. Scatenata Iza Chiappini, autrice di 5 gol, il modo migliore per festeggiare la convocazione per lo stage della settimana prossima con la nazionale italiana insieme alle compagne di club Aiello e Radicchi.
La Waterpolo Despar Messina parte a tutta e nella prima frazione realizza cinque gol con Gitto, Radicchi Aiello e Chiappini, autrice di una doppietta. E’ la svolta definitiva alla partita. Le lombarde riescono a reagire solo dopo il sesto gol di Kuzina con Zerbone. Troppo poco per impensierire le più quotate avversarie anche se la frazione si conclude in parità. Dopo l’intervallo lungo segnano Aiello e Magni ma la Waterpolo Despar Messina allunga con Morvillo e Chiappini. L’ultimo quarto solo per le statistiche.
Soddisfatto Maurizio Mirarchi,  tecnico della Waterpolo Despar Messina: “Avevo chiesto una reazione dopo la sconfitta con il Padova ed è arrivata una prestazione adeguata, in attacco e in difesa. Adesso ci concentreremo sul girone di ritorno per dare continuità al nostro progetto”.
NC MILANO-WATERPOLO DESPAR MESSINA 7-14 ( 0-5, 3-3, 1-3, 3-3 )
NC MILANO: Gorlero, Zerbone 1, Crudele, Di Lernia, Pustynnikova 2 (1 rig.), Incarnato, Ardovino, Comba, Cordaro, Zizzo 1, Magni 3, Campese, Rosanna. All. Di Blasio
WATERPOLO DESPAR MESSINA: Ventriglia, Begin, Gitto 1, Chiappini 5 (1 rig.), Morvillo 2, Radicchi 1, Kuzina 2, Lopes Da Silva, Marchetti, Aiello 3, Arruzzoli, Lagana'. All. Mirarchi
Arbitri: Savarese e Sponza. Kuzina (M) uscita per limite di falli IV tempo. Superiorità numeriche: Milano 1/12+1 rigore, Messina 3/8 +1 rigore.
Risultati  nona  giornata : Padova- Sis Roma 12-7, Cosenza- Ekipe Orizzonte 6-9, Bogliasco-Pescara 11-5, Bologna-Rapallo 6-5.
Classifica: Padova 24, Wp Despar Messina 22,  Ekipe Orizzonte 20, Bogliasco 17,  Sis Roma  14,  Bologna 9, Rapallo 8, Cosenza 7, Milano  6,  Pescara  1.
Prossimo turno (11/02/2017): Cosenza- Wp Despar Messina, Padova- Pescara,  Rapallo- Ekipe Orizzonte, Bologna- Bogliasco, Milano- Sis Roma.

Waterpolo Messina chiude il girone di andata a Milano


Notice: Undefined property: K2ViewItemlist::$item in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 82

Notice: Trying to get property of non-object in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 82
Oct 16,
Notice: Undefined property: K2ViewItemlist::$item in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 83

Notice: Trying to get property of non-object in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 83
2018

Nell’ultima partita del girone di andata, la Waterpolo Despar Messina proverà a mettersi alle spalle la gara con il Padova, costata alle giallorosse la prima sconfitta in campionato e il primato in classifica. Oggi a Milano, ore 15.00, la squadra peloritana andrà a caccia del successo contro una delle matricole del torneo che tra i pali può, però, contare sull’ex Giulia Gorlero, il portiere della nazionale italiana che nella scorsa stagione era in riva allo Stretto. La Waterpolo Despar Messina vuole rimettere a posto le cose che non hanno funzionato contro le campionesse d’Italia e mostrare un atteggiamento più combattivo. Dodici le atlete convocate: Ventriglia, Begin, Gitto, Chiappini, Morvillo, Radicchi, Kuzina, Lopes Da Silva, Marchetti, Aiello, Arruzzoli e Laganà.  Il giorno dopo il match con Milano, il capitano Radicchi, Aiello e Chiappini si aggregheranno per uno stage al Setterosa del Ct Fabio Conti. Così alla vigilia Maurizio Mirarchi,  tecnico della Waterpolo Despar Messina: “Come sempre affrontiamo questa trasferta insidiosa con il massimo impegno e concentrazione anche per cancellare la delusione della battuta d’arresto con il Padova e riprendere il nostro cammino in campionato”.
Gare nona  giornata : Padova- Sis Roma, Cosenza- Ekipe Orizzonte, Bogliasco-Pescara, Bologna-Rapallo.
Classifica: Padova 21, Wp Despar Messina 19,  Ekipe Orizzonte 17, Bogliasco e Sis Roma  14,  Rapallo 8, Cosenza 7, Milano e Bologna  6, Pescara  1.
Prossimo turno (11/02/2017): Cosenza- Wp Despar Messina, Padova- Pescara,
Rapallo- Ekipe Orizzonte, Bologna- Bogliasco, Milano- Sis Roma

Waterpolo Messina sconfitto da Padova che gli soffia la vetta della classifica


Notice: Undefined property: K2ViewItemlist::$item in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 82

Notice: Trying to get property of non-object in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 82
Oct 16,
Notice: Undefined property: K2ViewItemlist::$item in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 83

Notice: Trying to get property of non-object in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 83
2018

La piscina Cappuccini si conferma un impianto fortunato per il Padova che, vincendo per 10-5 lo scontro diretto contro la Waterpolo Despar Messina, incassa tre punti pesanti e balza in testa alla classifica sorpassando proprio le peloritane. Vittoria meritata delle patavine che hanno sfruttato meglio le occasioni e difeso con più attenzione, soprattutto su Kuzina e Chiappini, in una gara caratterizzata dai troppi errori in superiorità numerica.
L’equilibrio lo spezza Dario e nella prima frazione è l’unica azione degna di nota, oltre alle, troppe, conclusioni fallite a ripetizioni dalla giallorosse in superiorità Nel secondo parziale, le venete trovano il gol dal centro con Galardi, poi, al quinto tentativo con l’uomo in più, Aiello dimezza lo svantaggio. Queirolo riporta Padova sul doppio vantaggio, la Waterpolo Despar Messina potrebbe rientrare ancora ma Gitto fallisce una comoda occasione e le patavine, ancora con Queriolo vanno a segno. Gitto si riscatta qualche minuto più tardi ma in chiusura di tempo, Millo realizza la rete del triplo vantaggio. Dopo l’intervallo lungo Aiello, sempre in superiorità, propria a riaprire il match ma la risposta veneta non lascia scampo alle padrone di casa costrette a subire le marcature di Barzon, Queirolo e Martina Savioli. L’ultima frazione diventa, quindi, pura formalità per le campionesse d’Italia in carica. Vanno in gol Robinson, Gitto e Chiappini per le messinesi, chiude Nencha con l’uomo in più. La Waterpolo Despar Messina perde il primato e attende tempi migliori per la rivincita con le rivali, sempre vincenti  in riva allo Stretto nelle ultime quattro occasioni.
Così Maurizio Mirarchi,  tecnico della Waterpolo Despar Messina: “ Non è stata una bella partita, abbiamo sbagliato qualcosa a uomini pari in attacco e difesa, anche la superiorità non bene come le precedenti gare, ma una giornata storta ci può stare. Da lunedì riprenderemo a lavorare con più impegno”.
TABELLINO- Wp Despar Messina-Plebiscito Padova 5-10 ( 0-1, 2-4,1-3, 2-2)
Despar Messina: Ventriglia, Begin, Gitto 2, Chiappini 1, Morvillo, Radicchi, Kuzina, Lopes, Marchetti, Aiello R. 2, Arruzzoli L, Maiolino, Laganò. All. Mirarchi.
Plebiscito Padova: Teani, Barzon 1, Savioli I., Gottardo, Savioli  M.1, Queirolo 3, Millo 1, Dario 1, Galardi 1, Robinson 1, Nencha 1, Casson, Franceschino. All. Posterivo S.
Arbitri: L. Bianco e Navarra. Superiorità numeriche: Messina 2/10, Padova 2/10.
Note: in tribuna il CT del Setterosa Fabio Conti. Uscita per limite di falli Morvillo (M) nel quarto tempo.
Risultati ottava giornata : Sis Roma-Bogliasco 8-9, Ekipe Orizzonte-Milano 8-5, Rapallo- Cosenza 7-4, Pescara-Bologna 5-6.
Classifica: Padova 21, Wp Despar Messina 19,  Ekipe Orizzonte 17, Bogliasco e Sis Roma  14,  Rapallo 8, Cosenza 7, Milano e Bologna  6,  Pescara  1.
Prossimo turno (04/02/2017): Milano-Wp Despar Messina, Padova- Sis Roma, Cosenza- Ekipe Orizzonte, Bogliasco-Pescara, Bologna-Rapallo.

Waterpolo Messina vince 8-7 a Bogliasco e si conferma in testa alla classifica


Notice: Undefined property: K2ViewItemlist::$item in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 82

Notice: Trying to get property of non-object in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 82
Oct 16,
Notice: Undefined property: K2ViewItemlist::$item in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 83

Notice: Trying to get property of non-object in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 83
2018

Nonostante la lunga sosta, la Waterpolo Despar Messina non smarrisce il feeling con la vittoria, imponendosi 8-7 a Bogliasco al termine di una gara tirata ma anche ricca di errori da una parte e dall’altra. Grazie al successo le peloritane rimangono in testa alla classifica e sabato prossimo cercheranno di respingere alla piscina Cappuccini l’assalto al primo posto delle campionesse d’Italia in carica del Padova, recentemente affrontato in Eurolega. Alla ripresa della preparazione, assenti giustificate Aiello e Radicchi impegnate martedì con la nazionale nella gara di World League in Ungheria.

Gara che si sblocca dopo cinque minuti con Rambaldi che da fuori supera Ventriglia. La doppietta di Kuzina, però, consente alla squadra di Mirarchi di passare in vantaggio. Nel secondo tempo segna Begin, poi Cocchiere accorcia. Aiello, in superiorità, fallisce, insolitamente, una facile occasione. Si passa dal possibile 4-2 alla rimonta ligure che si concretizza con le marcature di Cocchiere, Dufour e Boero che realizza con l’uomo in più quasi allo scadere. L’intervallo fa bene alla Waterpolo Despar Messina che, dopo un lunga fase, trova la rete con Radicchi. Ma il capitano giallorosso nell’azione successiva commette un fallo da rigore, trasformato da Rogondino. Le peloritane rimontano le due reti di svantaggio con Chiappini e con Rosaria Aiello in superiorità nell’ultima azione della frazione. Da segnalare l’espulsione in panchina per proteste di Lopes da Silva che priva il tecnico di un cambio. Nel quarto tempo, la Waterpolo Despar Messina si porta in vantaggio con Gitto che sfrutta la superiorità. Il Bogliasco sbaglia troppo in attacco e le siciliane vanno a bersaglio con Chiappini. Le peloritane hanno, però, il torto di non chiudere la partita nonostante alcune buone situazioni. Zimmerman rimette tutto in discussione a meno di due minuti dalla conclusione. La Waterpolo Despar Messina ha ancora altre chance che non sfrutta ed è costretta a soffrire. Ma Bogliasco fallisce l’ultima chance in superiorità e le peloritane ringraziano.

Così il tecnico Maurizio Mirarchi: “Anche se abbiamo giocato altre partite ufficiali non era facile affrontare questa gara di campionato dopo due mesi di pausa. E’ stata una buona prova e la squadra è stata brava e unita anche nei momenti di difficoltà, mostrando grande carattere”.

TABELLINO- Bogliasco-Waterpolo Despar Messina 7-8 (1-2,4-1,1-3,1-2)

Bogliasco Bene: Falconi, Viacava, Zimmerman 1, Dufour 1, Trucco, Millo G., Maggi, Rogondino 1 (1 rig.), Boero 1, Rambaldi 1, Cocchiere A. 2, Frassinetti, Malara. All. Sinatra.

Despar Messina: Ventriglia, Begin 1, Gitto 1, Chiappini 2, Morvillo, Radicchi 1, Kuzina 2, Lopes, Marchetti, Aiello 1, Laganà. All. Mirarchi

Arbitri: Calabrò e Fusco.

Superiorità numeriche: Bogliasco 2/8 +1 rigore, Messina 5/10
Note: uscite per limite di falli Rambaldi (B) nel quarto tempo, Kuzina (M) e Maggi (B) nel quarto tempo. Espulsa per proteste Lopes (M) nel terzo tempo.

Risultati settima giornata Padova- Ekipe Orizzonte 9-5, Milano- Rapallo 5-5, Pescara-Sis Roma 8-8, Cosenza- Bologna 14-6.

Classifica: Wp Despar Messina 19, Padova 18, Sis Roma e Ekipe Orizzonte 14, Bogliasco 11, Cosenza 7, Milano 6, Rapallo 5, Bologna 3, Pescara 1.

Prossimo turno (28/01/2017): Wp Despar Messina-Padova, Sis Roma-Bogliasco, Ekipe Orizzonte-Milano, Rapallo-Cosenza, Pescara-Bologna.

 

Riprende il campionato di Serie A femminile di Pallanuoto, Waterpolo Messina a Bogliasco


Notice: Undefined property: K2ViewItemlist::$item in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 82

Notice: Trying to get property of non-object in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 82
Oct 16,
Notice: Undefined property: K2ViewItemlist::$item in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 83

Notice: Trying to get property of non-object in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 83
2018

Dopo le gare di Coppa Italia ed Eurolega, la Waterpolo Despar Messina si rituffa in campionato al termine di uno stop durato oltre due mesi. Oggi 21 gennaio alle 13.00, la squadra peloritana, capolista del massimo torneo, difenderà il primato nell’ostica trasferta di Bogliasco che come le giallorosse è reduce dall’impegno continentale, concluso con l’eliminazione. Le liguri hanno “macchiato” il loro cammino in campionato con due pareggi casalinghi con Milano e Rapallo e con la sconfitta di Catania. Ma alla seconda giornata hanno firmato l’impresa vincendo a Padova. Gara, quindi,  difficile per la Waterpolo Despar Messina che cercherà di dare un seguito alla striscia di sei risultati utili conseguiti prima della sosta. Undici le atlete convocate per la partita in Liguria. Si tratta di Ventriglia, Begin, Gitto, Chiappini, Morvillo, Radicchi, Kuzina, Lopes Da Silva, Marchetti, Aiello e Laganà.
Così alla vigilia il tecnico Maurizio Mirarchi: “ Pur sapendo che affrontiamo una buona squadra, attraverso questa partita, vogliamo proseguire la nostra crescita e continuare a far bene in campionato”.
Gare settima giornata  Padova- Ekipe Orizzonte, Milano- Rapallo, Pescara-Sis Roma, Cosenza- Bologna.
Classifica: Wp Despar Messina 16, Padova 15, Ekipe Orizzonte 14,  Sis Roma  13, Bogliasco  11,  Milano 5, Rapallo e Cosenza 4, Bologna  3,  Pescara   0.
Prossimo turno (28/01/2017): Wp Despar Messina-Padova, Sis Roma-Bogliasco, Ekipe Orizzonte-Milano, Rapallo-Cosenza, Pescara-Bologna

Waterpolo Messina dice addio all'Eurolega, sconfitta con Budapest ed eliminazione


Notice: Undefined property: K2ViewItemlist::$item in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 82

Notice: Trying to get property of non-object in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 82
Oct 16,
Notice: Undefined property: K2ViewItemlist::$item in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 83

Notice: Trying to get property of non-object in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 83
2018

Serviva l’impresa per riscrivere un finale già delineato dopo la sconfitta di ieri con il Padova. Nell’ultimo incontro di giornata, la Waterpolo Despar Messina mette in vasca le residue energie fisiche e mentali ma non basta contro le quotate ungheresi dell’Uvse Budapest a cui sono sufficienti solo due tempi per mettere in chiaro le cose per poi concludere con un eloquente 11-6. Le magiare, con un pressing spietato, non hanno lasciato spazio all’iniziative peloritane, limitate, peraltro, dal numero di cambi a disposizione e da un paio di errori sui rigori( ben due parati dal portiere ungherese). A passare, meritatamente, ai quarti di finale di Eurolega sono l’Uvse Budapest, a punteggio pieno, e le campionesse d’Italia del Padova che, nel primo incontro mattutino, si sono sbarazzate delle olandesi del Leiden. Alla Waterpolo Despar Messina rimangono gli applausi degli avversari e le attestazioni degli addetti ai lavori per le prestazioni offerte. Il gap con le migliori d’Europa non è incolmabile specie se, nel tempo, verranno trovati gli elementi giusti per completare la rosa. Ma per il momento gli obiettivi dovranno essere altri per consentire una crescita costante ad una squadra che, rispetto alla scorsa stagione, ha cambiato volto. La società di Felice Genovese, dopo la Final Four di Coppa Italia e la Final Six Sudetto dell’anno scorso, ha dimostrato di poter organizzare eventi anche a carattere internazionale anche se la mancanza di un titolo in palio ha lasciato lontani gli sportivi dalla confortevole piscina coperta della Cappuccini. Ma sotto questo aspetto, il sodalizio peloritano, la più importante realtà sportiva cittadina, ha poco da rimproverarsi.

Classifica: Uvse Budapest 9, Padova 6, Wp Despar Messina 3, Leiden 0.

TABELLINO UVSE BUDAPEST- WP DESPAR MESSINA 11-6 (2-1, 5-1, 2-1, 2-3)

Uvse Budapest : Gangl, Czigany 1,Van Der Sloot 1, Kisteleki 1, Szucs, Kesztheley 3, Hertzka, Kovesdi, Toth 2, Csabai 2, Kuna, Takacs 1, Maczko.

Wp Despar Messina- Ventriglia, Begin, Gitto 4, Chiappini , Morvillo, Radicchi, Kuzina , Lopes Da Silva 1, Marchetti, Aiello 1, Arruzzoli, Laganà. All. Mirarchi

Arbitri: Juker (Gbr ) e Gernot Haentschel (Ger).

Sup. num. Uvse Budapest 4/8 + 1 rig. Wp Despar Messina 2/4 + 2 rig. Falliti.

 

Eurolega. Waterpolo Messina sconfitta nel derby dal Padova


Notice: Undefined property: K2ViewItemlist::$item in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 82

Notice: Trying to get property of non-object in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 82
Oct 16,
Notice: Undefined property: K2ViewItemlist::$item in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 83

Notice: Trying to get property of non-object in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 83
2018

La Waterpolo Despar Messina gioca col cuore ma non basta al cospetto di un Padova determinato a centrare la prima vittoria del girone. Alla fine 10-7 per le venete ma le peloritane, almeno per metà gara, hanno tenuto più che dignitosamente il campo. A fare la differenza, come spesso accade in gare d’alto livello, gli errori nelle azioni in superiorità, solo 3 su 12 tentativi, troppo poco per impensierire le campionesse d’Italia che, invece, con l’uomo in più hanno avuto quasi una media del 50%. Inoltre la Waterpolo Despar Messina ha dovuto anche fare i conti prima dell’intervallo lungo con la prematura uscita per tre falli del capitano Radicchi. Un’assenza pesante pagata a caro prezzo. Alla fine le venete sono passate alla cassa e rimesso le cose a posto in chiave qualificazione. Domani la giornata decisiva. Favorite per il passaggio del turno il Padova che affronterà le olandesi del Leiden, oggi sconfitte dall’Uvse Budapest 16-11,  e proprio le magiare che sono a punteggio pieno, vicine a strappare il pass per i quarti di finale ma non ancora certe di avercela fatta. Oggi la Waterpolo Despar Messina cercherà di andare oltre i propri limiti per centrare l’impresa. Sarà un mezzogiorno di fuoco.
Classifica: ’Uvse Budapest 6, Padova e Wp Despar Messina 3, Leiden 0.
Domani ore 10.30 Leiden-Padova, ore 12.00 Uvse -Wp Despar Messina
TABELLINO WP DESPAR MESSINA-PADOVA 7-10 (2-2, 1-2, 2-5, 2-1)
Wp Despar Messina- Ventriglia, Begin, Gitto, Chiappini 2, Morvillo 1, Radicchi, Kuzina 2, Lopes Da Silva 2, Marchetti, Aiello 1, Arruzzoli, Laganà. All. Mirarchi
Padova : Teani, Barzon, Savioli I.3, Gottardo, Savioli M.1 (rig.), Queirolo, Millo 3, Dario, Galardi 2, Robinson 1, Nencha, Casson, Franceschino. All. Posterivo.
Arbitri: Banos  (Gre) e Gernot Haentschel (Ger).
Sup. num Messina 3/12, Padova 4/9 + 1 rig.

Debutto con vittoria per la Waterpolo Messina nell'Eurolega, superato il Leiden


Notice: Undefined property: K2ViewItemlist::$item in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 82

Notice: Trying to get property of non-object in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 82
Oct 16,
Notice: Undefined property: K2ViewItemlist::$item in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 83

Notice: Trying to get property of non-object in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 83
2018

Vince e convince la Waterpolo Despar Messina nella prima gara del girone D di Eurolega, in corso di svolgimento nella piscina coperta dell’impianto Cappuccini. La squadra peloritana batte per 13-9 le olandesi al termine di una gara condotta con sicurezza dall’inizio alla fine. E lo scarto, di sette gol al termine del terzo parziale, sarebbe stato anche più largo se le giallorosse avessero affondato i colpi anche nell’ultimo parziale, giocato, sostanzialmente, per contenere le avversarie. In grande spolvero la russa Kuzina che ha segnato anche alcuni gol straordinari per precisione e potenza. Ma non c’è tempo per dormire sugli allori dal momento che la sfida di domani con il Padova, battuto all’esordio 8-6, in una partita molto fisica, dall’Uvse Budapest, potrebbe decidere le sorti del girone. Una vittoria qualificherebbe la Waterpolo Despar Messina mentre gli altri risultati rimanderebbero i verdetti all’ultima giornata.

In classifica guidano Wp Despar Messina e Uvse Budapest 3, Padova e Leiden 0.

Oggi ore 18.00 Wp Despar Messina-Padova, ore 20.00 Leiden-Uvse

Domenica ore 10.30 Leiden-Padova, ore 12.00 Uvse -Wp Despar Messina

TABELLINO WP DESPAR MESSINA-LEIDEN 13-9 (4-2, 3-2, 5-1, 1-4)

Wp Despar Messina- Ventriglia, Begin, Gitto, Chiappini 4 (1 rig.), Morvillo 1, Radicchi, Kuzina 4, Lopes Da Silva 1, Marchetti, Aiello 3, Arruzzoli, Laganà. All. Mirarchi

Leiden: Vanhelsuwe, Sleeking, Cabout 2,Voorvelt, De Groot, Schujit, Van Belkum 2, Thomlinson 2, Joustra 1, Weber, Van Rijn 2, Gras, Van Der Waal. All. Van Der Meer

Arbitri: Nathalie Markopoulou (Gre) e Gernot Haentschel.

 

Al via nella piscina Cappuccini di Messina l'Eurolega di Pallanuoto femminile


Notice: Undefined property: K2ViewItemlist::$item in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 82

Notice: Trying to get property of non-object in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 82
Oct 16,
Notice: Undefined property: K2ViewItemlist::$item in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 83

Notice: Trying to get property of non-object in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 83
2018

Appuntamento con la grande pallanuoto da domani e fino a domenica prossima nella piscina coperta dell’impianto Cappuccini. Si gioca a Messina il girone D dell’Eurolega, la più importante manifestazione continentale, che qualificherà due squadre ai quarti di finale ad eliminazione diretta. Girone difficile e altamente competitivo quello in cui è stata inserita la Waterpolo Despar Messina a cui è toccata l’’organizzazione dell’evento. Oltre alle peloritane, presenti anche le detentrici di tre scudetti nei rispettivi paese e cioè, le olandesi del Leiden, le campionesse italiane del Plebiscito Padova e le ungheresi dell’Uvse Budapest. Questo il programma gare della tre giorni messinese:
Domani  ore 18.00 Wp Despar Messina-Leiden, ore 20.00 Padova-Uvse Budapest
Sabato  ore 18.00 Wp Despar Messina-Padova, ore 20.00 Leiden-Uvse Budapest
Domenica  ore 10.30 Leiden-Padova, ore 12.00 Uvse Budapest-Wp Despar Messina
Il tecnico peloritano Maurizio Mirarchi punterà sul gruppo che ha centrato la qualificazione nel turno preliminare e giocato le gare di UnipolSai Cup e Coppa Italia. “ Gli avversari sono tutti difficili. Padova lo conosciamo, le olandesi del Leiden sono una buona squadra, con un paio di giocatrici esperte. Con l’Ujpest Budapest ci siamo allenati l’anno scorso proprio a Messina e sappiamo quanto sono forti, potendo contare  su parecchie nazionali. In definitiva un girone tosto ma per Messina sarà importante anche come vetrina internazionale”.
Soddisfatto Felice Genovese, presidente della Waterpolo Despar Messina: “L’organizzazione della tappa di Eurolega è l’ennesimo attestato della competenza e professionalità che la nostra società  ha dimostrato nel corso degli anni. Faremo di tutto per onorare questa manifestazione che, ancora una volta, porterà alla ribalta sportiva la città di Messina”.

Vi informiamo che utilizziamo dei cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione. Maggiori informazioni sono sulla pagina privacy.Grazie To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information