Operazione "Quartieri Sicuri" della Polizia di Stato a Messina, controlli e denunce


Notice: Undefined property: K2ViewItemlist::$item in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 82

Notice: Trying to get property of non-object in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 82
Oct 17,
Notice: Undefined property: K2ViewItemlist::$item in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 83

Notice: Trying to get property of non-object in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 83
2018

E’ la terza operazione condotta dalla Polizia di Stato della Questura di Messina per implementare la sicurezza dei quartieri della città dello stretto. Interventi mirati spalmati sull’intero territorio che hanno interessato questa volta le zone di Camaro San Paolo, Camaro San Luigi, Camaro Superiore e Bisconte.

Al lavoro 14 volanti, 2 equipaggi del reparto prevenzione crimine, un team di cinofili, operatori della polizia amministrativa e di quartiere. 144 persone identificate; due i denunciati: uno per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, l’altro, sorvegliato con obbligo di soggiorno, per aver violato le prescrizioni cui era sottoposto; diverse le perquisizioni locali; ingenti i quantitativi di droga del tipo marijuana ed hashish sottoposti a sequestro; sequestrato anche un motociclo privo di copertura assicurativa; controllate 5 sale giochi; controllati 68 veicoli e 20 persone sottoposte a vario titolo a restrizioni della libertà personale.

 

"Quartieri Sicuri", la Polizia setaccia Santa Lucia sopra Contesse e Rione Taormina


Notice: Undefined property: K2ViewItemlist::$item in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 82

Notice: Trying to get property of non-object in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 82
Oct 17,
Notice: Undefined property: K2ViewItemlist::$item in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 83

Notice: Trying to get property of non-object in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 83
2018

Continua l’operazione “Quartieri Sicuri” promossa dalla Questura di Messina nella città dello Stretto. All’attenzione dei poliziotti questa volta i quartieri di Santa Lucia sopra Contesse e Rione Taormina. 101 le persone identificate, 261 i veicoli controllati di cui uno sequestrato poiché privo di copertura assicurativa, molte le perquisizioni personali, ai mezzi e domiciliari: in una di queste ultime sequestrata sostanza psicotropa del tipo cocaina e marijuana e due bilancini cui ha fatto seguito la denuncia di due individui per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Ed ancora, controllate 16 persone sottoposte a misure restrittive della libertà personale e due sale giochi. Infine sanzionato amministrativamente un uomo colto a compiere atti osceni nel parcheggio adiacente lo stadio S. Filippo. Restituire al cittadino la libertà di vivere senza alcun timore la città nella sua interezza ed alla città quella bellezza e quel decoro troppe volte minati dall’inciviltà e dalla prepotenza di qualcuno: questo l’obiettivo che i poliziotti stanno perseguendo con tenacia.

Donne vittime di violenza, due misure cautelari eseguite dalla Polizia di Stato


Notice: Undefined property: K2ViewItemlist::$item in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 82

Notice: Trying to get property of non-object in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 82
Oct 17,
Notice: Undefined property: K2ViewItemlist::$item in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 83

Notice: Trying to get property of non-object in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 83
2018

Sono due i casi di donne vittime di violenza che hanno portato nei giorni scorsi a misure cautelari eseguite dai poliziotti delle Volanti. Al provvedimento si è arrivati grazie alle indagini e alla ricostruzione dei fatti relativi ad entrambe le storie, accomunate da un elemento: un amore malato che degenera in violenza.cNel primo caso lei, ventenne, lascia lui, trentenne, al termine di una relazione che va avanti da un anno. Lui sembra inizialmente accettare la scelta della ex fidanzata ma poco dopo inizia a telefonarle ripetutamente. Messaggi spesso caratterizzati da minacce e insulti. Passa poi a seguirla, a presentarsi nei luoghi che lei generalmente frequenta. Avvicina amici e parenti perché la convincano a tornare sui suoi passi. Ai no della donna reagisce tirando pietre contro la finestra di casa sino all’ultimo episodio, il più grave, quando la raggiunge, la spinge contro un muro e la minaccia con un coltello.

Il secondo caso di violenza si consuma invece tra le mura domestiche. Lui, 44enne, non risparmia ripetutamente spinte, pugni e calci alla convivente, 49enne. Non esita a lanciarle contro oggetti minacciandola di morte, promettendole di romperle le gambe e di fargliela pagare. Si rifiuta di lasciare la casa e durante l’ultimo litigio, la aggredisce e pretende di essere pagato per andare via. In entrambi i casi, gli autori delle violenze non potranno più avvicinare le vittime fisicamente, né tantomeno attraverso telefono o social network. Divieto assoluto anche per i luoghi abitualmente frequentati dalle ex compagne.

 

 

 

Auto impazzita travolge pedoni a Torre Faro, feriti e traffico bloccato


Notice: Undefined property: K2ViewItemlist::$item in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 82

Notice: Trying to get property of non-object in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 82
Oct 17,
Notice: Undefined property: K2ViewItemlist::$item in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 83

Notice: Trying to get property of non-object in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 83
2018

E' accaduto stanotte intorno alle 00:30 in via Torre Bianca a Torre Faro. Un uomo, per cause in corso di accertamenti, ha perso il controllo della propria autovettura, ha investito alcune auto parcheggiate e dei pedoni che transitavano in zona, rimasti feriti e soccorsi dai sanitari del 118, ma non correrebbero pericoli di vita. Da una prima ricostruzione pare che l'uomo alla guida fosse ubriaco, ma saranno gli esami clinici a fornire la certezza della percentuale di alcol nel sangue. L'incidente ha provocato la paralisi del traffico della zona, considerato che insistono dei lidi ben noti per la movida notturna e la via è abbastanza trafficata. L'imbottigliamento ha provocato un enorme ritardo nei soccorsi e sui rilievi tecnici che gli agenti di Polizia Municipale di Messina sono riusciti ad effettuare solo dopo diverse ore dall'incidente. Sul posto sono intervenuti anche delle pattuglie della Polizia di Stato per regolare il traffico veicolare.

Incendio sulle colline dell'Annunziata nei pressi dell'Università, fermato un pastore


Notice: Undefined property: K2ViewItemlist::$item in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 82

Notice: Trying to get property of non-object in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 82
Oct 17,
Notice: Undefined property: K2ViewItemlist::$item in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 83

Notice: Trying to get property of non-object in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 83
2018

Stamane un principio di incendio è stato notato da docenti e studenti universitari in Contrada di Dio del villagigo Annunziata nei pressi della Cittadella universitaria di Messina. E' stato immediatamente diramato l'allarme ed i Vigili del Fuoco sono giunti sul posto per domare le fiamme. Insieme ai pompieri sono arrivati anche gli agenti della Polizia di Stato che in questo periodo stanno attenzionando il fenomeno dei piromani che appiccano gli incendi nel messinese. A qualche centinaio di metri dalle fiamme era presente un pastore 70 enne che non ha saputo giustificare la sua presenza sul posto. Nella sua auto gli agenti hanno trovato un accendino, anche in questo caso l'uomo non ha saputo giustificarne il possesso. La Polizia lo ha fermato per ulteriori verifiche. Le fiamme sono state domate dai Vigili del Fuoco prima che si propagassero in zona e distruggessero altra macchia mediterranea.

Il variegato mondo della Polizia di Stato rappresentato nel nuovo calendario del 2018


Notice: Undefined property: K2ViewItemlist::$item in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 82

Notice: Trying to get property of non-object in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 82
Oct 17,
Notice: Undefined property: K2ViewItemlist::$item in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 83

Notice: Trying to get property of non-object in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 83
2018

Gli scatti, che avranno il compito di ritrarre il delicato ruolo degli uomini e delle donne della Polizia di Stato, sono stati affidati ad undici giovani fotografi professionisti dell’Agenzia Fotografica “Contrasto”, una realtà unica nel mondo dell'immagine che costituisce un punto di riferimento per la fotografia, operando nel mondo dell'informazione e della cultura, con un ruolo di primo piano nel campo della fotografia d'autore.

Tutti gli scatti rappresentano, da Nord a Sud del nostro Paese, il variegato mondo della Polizia di Stato con approccio artistico unico e diverso per ogni foto.

Per l’edizione del prossimo anno, il calendario della Polizia di Stato ha introdotto una assoluta novità artistica. Uno degli scatti che correderanno l’iniziativa è stato individuato attraverso un concorso fotografico a cui hanno partecipato molti poliziotti che hanno voluto rappresentare la propria dimensione professionale attraverso lo strumento della fotografia. Non solo la mano e l’occhio di esperti fotografi ma anche l’intuito fotografico di un poliziotto ha permesso di realizzare uno straordinario lavoro artistico che anche per il prossimo anno permetterà di rappresentare nella sua interezza e nella sua diversità la Polizia di Stato.

Anche quest’anno la realizzazione del calendario della Polizia di Stato ha trovato la partnership di Unicef ed il ricavato della vendita sarà destinato al Comitato italiano per l’Unicef Onlus per sostenere il progetto “Italia – Emergenza bambini migranti”.

L’Unicef sta lavorando in Italia, da circa un anno e per la prima volta, per assicurare a tutti i bambini migranti e rifugiati l’accesso a servizi equi, tempestivi e di qualità che garantiscano loro protezione, cure ed inclusione sociale. Nel 2016 sono oltre 25.846 bambini e adolescenti sbarcati sulle coste italiane e più di 6.500 sono arrivati soli, non accompagnati.

Il Comitato italiano per l’Unicef, per la prima volta, donerà anche 8.000 euro del ricavato al Fondo Assistenza Polizia di Stato.

Grazie alla consolidata partnership con Unicef dal 2001 ad oggi sono stati complessivamente raccolti più di 2 milioni di euro e completati diversi progetti, di cui alcuni a sostegno dell'infanzia e contro lo sfruttamento dei minori in Cambogia, Benin, Congo, Guinea, Repubblica Centro Africana. Solo nel 2017 sono stati raccolti più di 151.000 euro che sono stati devoluti per sostenere in Libano – il progetto “Youth and Innovation” finalizzato a promuovere, nel paese, l’integrazione sociale ed economica dei giovani a rischio.

Tutti i cittadini potranno prenotare il calendario da parete al costo di 8 euro e il calendario da tavolo al costo di 6 euro, entro il prossimo 25 settembre 2017, facendo un versamento sul conto corrente postale nr. 745000, intestato a “Comitato Italiano per l’Unicef”. Sul bollettino dovrà essere indicata la causale “Calendario della Polizia di Stato 2018” per il progetto Unicef “Italia – Emergenza bambini migranti”.

La ricevuta del versamento dovrà poi essere presentata agli (U.R.P.) Uffici Relazioni con il Pubblico di tutte le Questure d'Italia che forniranno dettagli sulla consegna.

Anche quest'anno attive le "volanti del mare" per la sicurezza di natanti e bagnanti


Notice: Undefined property: K2ViewItemlist::$item in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 82

Notice: Trying to get property of non-object in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 82
Oct 17,
Notice: Undefined property: K2ViewItemlist::$item in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 83

Notice: Trying to get property of non-object in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 83
2018

A rendere le vacanze al mare più serene lungo le coste del messinese ci sono le Squadre Nautiche della Polizia di Stato che anche quest’anno a Messina hanno a disposizione delle moto d’acqua per sorvegliare il litorale e la sicurezza dei bagnanti e dei natanti. Gli acquascooter, condotti da personale specializzato, sono delle vere e proprie “volanti in mare” che ogni giorno pattugliano la costa messinese controllando più da vicino ed eventualmente intervenendo più agilmente anche sotto costa. Ogni giorno vengono garantiti il rispetto delle norme di navigazione e delle norme di sicurezza da parte dei titolari degli stabilimenti balneari, nonché il soccorso e salvataggio delle persone in difficoltà.

Droga trovata in casa di un pregiudicato ristretto agli arresti domiciliari


Notice: Undefined property: K2ViewItemlist::$item in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 82

Notice: Trying to get property of non-object in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 82
Oct 17,
Notice: Undefined property: K2ViewItemlist::$item in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 83

Notice: Trying to get property of non-object in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 83
2018

Nel pomeriggio di ieri, i poliziotti delle Volanti hanno arrestato in flagranza di reato il 35enne Silvio Stracuzzi, che risultava essere già sottoposto agli arresti domiciliari, perché ritenuto responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Nel corso del servizio di prevenzione e controllo del territorio, gli agenti transitando nei pressi dell’abitazione di Stracuzzi lo hanno notato in balcone parlare con un uomo che, alla loro vista, si è dato alla fuga, facendo perdere le proprie tracce. Insospettiti, i poliziotti hanno effettuato una perquisizione dell’abitazione del 35enne, che ha permesso il rinvenimento ed il sequestro di 4 grammi di marijuana, 3 grammi di cocaina, tre bilancini di precisione e la somma di 225,00 € ritenuta provento di attività illecita.

Immigrazione clandestina, arrestato un siriano al porto di Milazzo


Notice: Undefined property: K2ViewItemlist::$item in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 82

Notice: Trying to get property of non-object in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 82
Oct 17,
Notice: Undefined property: K2ViewItemlist::$item in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 83

Notice: Trying to get property of non-object in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 83
2018

Era ricercato dalle forze dell'ordine dopo l'ordinanza di carcerazione del Tribunale di Lecce emessa il 10 luglio 2015. Il 31enne siriano Amer Alyassin, si trovava al porto di Milazzo a bordo della nave “Lady Sham” battente bandiera Sierra Leone, giunta per caricare travi di acciaio dirette in Turchia quando i poliziotti del commissariato locale lo hanno bloccato e ammanettato. Il 31enne siriano è ritenuto responsabile di avere, in concorso con altri soggetti quali componenti dell’equipaggio della nave “Blue Sky M” (battente bandiera della Repubblica Moldova), trasportato 796 cittadini non comunitari, favorendone l’ingresso illegale nel territorio dello Stato. I migranti di nazionalità turca, libanese e siriana, dopo avere pagato una somma di 600 euro sono stati costretti ad affrontare un viaggio durato circa una settimana rinchiusi nella stiva in totale promiscuità senza cibo né acqua.

Pippo Bibita aggredisce un poliziotto e gli frattura il naso con una testata, arrestato


Notice: Undefined property: K2ViewItemlist::$item in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 82

Notice: Trying to get property of non-object in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 82
Oct 17,
Notice: Undefined property: K2ViewItemlist::$item in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 83

Notice: Trying to get property of non-object in D:\inetpub\vhosts\infomessina.it\httpdocs\templates\ts_dailytimes\html\com_k2\templates\default\tag.php on line 83
2018

E’ successo ieri intorno alle 21.50 in Piazza Lo Sardo. Nella zona centrale di Messina un  sovrintendente di Polizia ed il fratello hanno subito un'aggressione da parte di un pluripregiudicato, Giuseppe Cambria di 63 anni, più noto come “Pippo Bibita”. Una Volante allertata dal poliziotto è intervenuta in soccorso del fratello, trovato sanguinante perché poco prima colpito al volto con un casco. I tentativi di allontanamento dell’aggressore non hanno sortito l’effetto desiderato, ed infatti nonostante la presenza degli agenti di Polizia e la consapevolezza che una delle vittime fosse un pubblico ufficiale, Cambria all’improvviso ha colpito con una violenta testata all’altezza del naso il sovrintendente, che ha riportato una frattura pluriframmentata guaribile in 30 giorni. Bloccato dai poliziotti il pluripregiudicato è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa di giudizio.

Vi informiamo che utilizziamo dei cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione. Maggiori informazioni sono sulla pagina privacy.Grazie To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information