Chiusura in grande stile per “Lune di Jazz” con Daniela Spalletta e Giovanni Mazzarino

Chiusura in grande stile per “Lune di Jazz”. Il pubblico del Marina del Nettuno, di Messina, per il cartellone targato Giovanni Mazzarino (direttore artistico della manifestazione), nel pieno rispetto delle norme Anti-Covid, ha assistito al concerto finale di una manifestazione che ha tenuto compagnia agli amanti del Jazz per una buona parte dell’estate. Si è trattato di un fuori programma, il concerto era fuori cartellone, d’eccezione.

Ad esibirsi: Daniela Spalletta & Giovanni Mazzarino. Daniela Spalletta, voce e Giovanni Mazzarino pianoforte.

Incantato il pubblico. E diversamente, visto il livello degli artisti, non poteva essere.

Al Marina del Nettuno Yachting Club, anche quest’anno, la rassegna di Jazz che ha messo assieme musicisti di grande livello e talenti locali, ha ottenuto un grande successo.

“Lune di Jazz” è una rassegna di Musica Jazz, giunta alla seconda edizione, che desidera valorizzare il territorio e i suoi migliori giovani talenti. Prova ne sia che studenti leader del Conservatorio di Messina, provenienti da diverse parti della Sicilia, incontrano  in concerto  i loro docenti come nella migliore tradizione didattica. I giovani musicisti di talento, secondo il maestro Mazzarino, musicista che ha firmato alcune delle più importanti manifestazioni Jazz italiane, hanno bisogno di crescere ed essere motivati, sviluppare la loro creatività attraverso l’arte dell’incontro con chi ha maggiore esperienza e solidità strutturale da un punto di vista culturale. Tutto questo può avvenire con il concedere loro nuovi stimoli e nuove opportunità. Tutto ciò rappresenta lo spirito della manifestazione organizzata in un luogo straordinario in perfetta sintonia con i valori, le idee, e il mondo delle sensibilità rappresentato dalla Musica Jazz: il Marina del Nettuno a Messina.