Tragedia sfiorata a Salina, incendio in una falegnameria, donna salvata dai vicini

Due ore di panico per un incendio che nella serata di ieri si è sviluppato in una falegnameria a Leni, piccolo Comune di Salina nelle Eolie. Le fiamme si sono propagate anche nella tettoia di una abitazione limitrofa e la proprietaria dell’abitazione (una signora di 65 anni), che non si era accorta di nulla, ha accusato un malore ed è stata salvata da alcuni vicini che l’hanno prelevata ed allontanata dalla casa dove si era staccato anche l’impianto elettrico.

Scattato l’allarme, sono intervenuti i carabinieri, Elio Benenati, capo delle guardie ecologiche, la protezione civile, due autobotti d’acqua (una anche da Malfa), il personale del 118 che ha subito preso in cura la donna all’interno dell’ambulanza. I danni sono ingenti.