Falò di Ferragosto vietati a Messina, De Luca: “Faremo controlli da nord a sud”

Anche durante il periodo delle ferie, il sindaco di Messina Cateno De Luca non rinuncia al suo “video quotidiano”. Stavolta l’argomento riguarda i falò di mezzanotte che, solitamente, si organizzano in spiaggia la notte di Ferragosto, anche per asciugarsi e scaldarsi dopo il classico bagno di mezzanotte.

Il primo cittadino è stato chiarissimo: “I falò non si potranno fare, ci saranno controlli da nord a sud della città, quindi evitate di incappare in sanzioni”. Chi conosce la “storia politica” di Cateno De Luca, sa bene che lo stesso divieto lo impose anche a Santa Teresa di Riva, durante la sua sindacatura. Accadde, però, solo il primo anno, il secondo, quando riuscì ad organizzare al meglio la gestione dei rifiuti, consentì l’organizzazione dei falò, poichè al mattino, gli addetti alla pulizia provvedevano a togliere i carboni ancora ardenti che, oltre a sporcare e deturpare la spiaggia, costituivano un pericolo per i bagnanti.

E’ probabile che, quando De Luca, organizzerà al meglio Messina Servizi, consentirà i falò in spiaggia.