Scoppia un tubo fognario sul viale Regina Elena durante i lavori per la fibra ottica

Sul viale Regina Elena da un paio di giorni sono ripresi i lavori per il passaggio della fibra ottica. Stamani, durante gli scavi, la fogna si è riversata su strada sprigionando odore fetido e non pochi disagi. A segnalarlo il consigliere della quinta circoscrizione Franco Laimo, che è stato immediatamente contattato da titolari delle attività commerciali e residenti della zona.
Immediate le segnalazioni alla partecipata comunale Amam per la risoluzione del problema. Secondo i tecnici della ditta appaltatrice dei lavori la causa sarebbe l’impianto fognario otturato, ma a stabilire l’esatta causa saranno i tecnici Amam.
“Ciò che è certo -afferma Laimo- è che a pagarne le conseguenze sono sempre i cittadini. Diversi negozi sono stati costretti a chiudere a causa della puzza sprigionatasi”. Il consigliere della Circoscrizione, reitera la richiesta della presenza della Polizia Municipale in zona. In zona, infatti, insistono due cantieri (uno per eliminare le radici degli alberi che hanno deformato la carresggiata e quello dei lavori di fibra ottica) che, nelle ore di punta, creano notevoli lunghe code e disagi agli automobilisti.