Cede il tetto e un operaio precipita da 6 metri di altezza, ricoverato in gravi condizioni

Un gravissimo incidente sul lavoro è avvenuto in centro città a Milazzo. Un uomo originario del comune mamertino di 54 anni, durante il controllo su un tetto per verificare una eventuale infiltrazione d’acqua, è precipitato da un’altezza di sei metri. A causare la caduta dell’uomo pare sia stata la copertura dell’abitazione che non ha retto al peso. L’operaio, dipendente di una ditta che si occupa di realizzazione di impianti elettrici industriali, è stato soccorso dai sanitari del 118 e trasportato in elisoccorso presso il Policlinico universitario di Messina, dove si trova attualmente ricoverato in prognosi riservata. Sulla vicenda indagano i Carabinieri della Compagnia di Milazzo, per ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente, e l’Ispettorato del lavoro.