Muore una donna travolta sulle strisce pedonali da un’auto che effettuava una retromarcia

Un incredibile incidente ha causato la morte una donna di 69 anni di Messina. E’ accaduto nel primo pomeriggio odierno in via Garibaldi dove Rosa Maria Serraino, all’altezza di piazza Fulci, è stata travolta da un’autovettura Toyota Yaris di colore grigio, condotta da un 68enne che stava effettuando una retromarcia. La 69enne ha sbattuto violentemente il capo sull’asfalto ed è stata trasportata in codice rosso al Policlinico universitario di Messina. Le sue condizioni non lasciavano sperare nulla di buono e il cuore della donna, intorno alle 21, ha smesso di battere. La donna era una docente in pensione dell’I.I.S. Verona Trento. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Sezione infortunistica della Polizia municipale Messina per effettuare i rilievi tecnici e i sanitari del 118 che hanno trasferito la donna in ospedale. Il sostituto procuratore Francesca Bonazinga ha aperto un fascicolo ipotizzando a carico dell’automobilista il reato di omicidio stradale.

Una risposta a “Muore una donna travolta sulle strisce pedonali da un’auto che effettuava una retromarcia”

  1. Una donna buona e generosa piena di energie e combattiva. Riposa in pace cara Rosamaria ❤️

I commenti sono chiusi.