Donna tenta il suicidio alla stazione ferroviaria di Messina, i poliziotti la convincono a desistere

2.778 persone controllate, 20 treni presenziati, 276 pattuglie impegnate nei servizi di vigilanza in stazione, a bordo treno e lungo la linea ferroviaria: è questo il bilancio dell’attività di controllo svolta, nell’ultima settimana, dalla Polizia Ferroviaria in tutta la Sicilia.

A Messina, i poliziotti, durante il controllo in stazione dei viaggiatori in arrivo e in partenza, hanno notato una donna, in evidente stato confusionale, che manifestava istinti suicidi. Grazie all’intervento degli agenti, la signora, che aveva raggiunto la stazione con mezzi di fortuna e senza una motivazione, dopo essersi calmata, ha desistito dai suoi intenti. La donna è stata quindi affidata alle cure del personale medico del 118 che l’ha accompagnata presso il locale ospedale.