Si rifiuta di fornire le generalità e aggredisce un poliziotto con calci e pugni

I poliziotti del Commissariato di Barcellona P.G. hanno arrestato nella flagranza di reato un ventinovenne barcellonese, per violenza, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale.

I fatti risalgono alla serata di ieri. Il giovane, durante un controllo, per futili motivi, ha reagito con violenza e minacce e, nonostante l’intervento di un’ulteriore volante, si è rifiutato di fornire le proprie generalità, aggredendo un agente con calci e pugni, provocandogli lesioni, successivamente giudicate guaribili in cinque giorni.

Il ventinovenne, pertanto, è stato arrestato e, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato ristretto ai domiciliari in attesa di rito direttissimo.