Caronia, denunciato un uomo per tentata estorsione, minaccia e danneggiamento

Nella mattinata di ieri sono intervenuti a Caronia Marina i Carabinieri della Compagnia di Santo Stefano di Camastra, che hanno deferito, in stato di libertà, un 60enne, già noto alle forze dell’ordine, ritenuto responsabile dei reati di tentata estorsione, minaccia, danneggiamento e porto abusivo di strumenti atti ad offendere.

I Carabinieri della Stazione di Caronia e del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Santo Stefano di Camastra, a seguito di una richiesta pervenuta sul numero “112 NUE” sono intervenuti presso una tabaccheria di Caronia Marina poiché un uomo, che asseriva di vantare un credito nei confronti della proprietaria dell’esercizio, si era scagliato contro di lei, andando in escandescenza, minacciandola a gran voce e lanciandole addosso le uova di Pasqua e le confezioni di caramelle esposte in vendita.

I Carabinieri hanno bloccato l’uomo e lo hanno sottoposto a perquisizione personale e veicolare, rinvenendo nella disponibilità del 60enne un coltello a serramanico di 19 cm che è stato sottoposto a sequestro.

I militari dell’Arma hanno raccolto le testimonianze delle persone presenti che avevano assistito ai fatti, ricostruendo quanto accaduto e al termine degli accertamenti hanno denunciato il 60enne alla Procura della Repubblica di Patti (ME) per i reati di tentata estorsione, minaccia, danneggiamento e porto abusivo di strumenti atti ad offendere.