Neonata morta dopo nove giorni dalla nascita, indagati anche medici di Taormina

Neonata muore nove giorni dopo dal parto e 19, fra medici e paramedici degli ospedali di Agrigento e Taormina, ricevono, quale atto dovuto, un avviso di garanzia. Il fascicolo aperto dalla Procura – che sta per conferire l’incarico ad un collegio di medici che dovranno procedere all’autopsia – è per omicidio colposo.

A formalizzare la denuncia dopo la tragedia sono stati i genitori, entrambi di Raffadali (Ag). La piccina è nata al “San Giovanni di Dio” l’11 gennaio scorso con un parto cesareo. Dopo il parto, pare che siano sopraggiunte delle complicazioni ed è stato dunque disposto il trasferimento della neonata all’ospedale di Taormina dove, in Terapia intensiva neonatale, è avvenuto il decesso.
La Procura ha deciso di nominare, per l’autopsia e l’esame della placenta, un anatomopatologo, uno specialista medico legale e un ginecologo dell’università di Palermo.