Prima rapina del 2021 a Messina, travestiti da carabinieri razziano un Compro Oro

La prima rapina del 2021 a Messina è stata commessa nei confronti di un Compro Oro nel villaggio Sant’Agata a nord della città. Intorno alle 13, due rapinatori travestiti da carabinieri, si sono introdotti all’interno dell’attività commerciale, hanno picchiato e immobilizzato i dipendenti minacciandoli con le armi. Successivamente si sono impossessati dei preziosi e del denaro, fuggendo a bordo di un’autovettura. Il mezzo è stato ritrovato dagli agenti della Polizia di Stato, a conferma che i due hanno proseguito la fuga con un’altra autovettura per evitare di essere rintracciati. Gli uomini della Squadra Mobile di Messina hanno già avviato le indagini, visionando le immagini dei sistemi di video sorveglianza del Compro Oro. Ascoltati anche i dipendenti dell’esercizio commerciale. Sembra che i rapinatori non fossero messinesi, i testimoni hanno, infatti, dichiarato che avessero un forte accento catanese.