Messina, prosegue la lotta agli incivili per il conferimento e la gestione illecita di rifiuti

Continua senza sosta l’attività della polizia specialistica diretta dal comandante vicario commissario Giovanni Giardina con l’attività repressiva ad opera della sezione di Polizia Ambientale coordinata dall’ispettore Giacomo Visalli. Attività che nelle ultime ore ha portato al deferimento all’Autorità Giudiziaria di due uomini per gestione illecita di rifiuti speciali pericolosi, in quanto sorpresi a trasportare i rifiuti in assenza di alcun autorizzazione e iscrizione all’Albo Nazionale Gestori Ambientali. L’attività del reparto si è estesa a numerosi controlli sul territorio e alla verbalizzazione di numeri cittadini sorpresi a gettare i propri sacchetti dei rifiuti sulle strade cittadine, fenomeno diffuso ed al quale la Polizia municipale fa fronte anche con l’ausilio di fototrappole disseminate ovunque.  Alcune di queste sono state donate dalle circoscrizioni i cui rappresentanti sono molto attenti al territorio e sollecitano maggiori controlli. Intanto nella zona nord della città le pattuglie operano, al fianco dei coordinatori della Massinaservizi Bene Comune, per contrastare il fenomeno dell’errato conferimento dei rifiuti nei carrellati condominiali.