Lotta agli incivili, oltre 96 mila euro di multe per abbandono rifiuti e veicoli

Continua senza sosta l’attività della polizia specialistica diretta dal comandante vicario commissario Giovanni Giardina, con l’attività repressiva ad opera della sezione di Polizia Ambientale coordinata dall’ispettore Giacomo Visalli, attività particolarmente intensa sotto l’aspetto della repressione degli illeciti della salvaguardia ambientale.

Numerose le contestazioni per l’abbandono al suolo di rifiuti da parte di cittadini colti in flagrante dagli agenti intenti a pattugliare la città.

Altrettanto numerosi sono stati coloro ripresi dall’occhio indiscreto delle fototrappole disseminate su tutto il territorio cittadino da nord a sud, con particolare attenzione a quei siti più isolati ove più sovente è usanza abbandonare i sacchetti dei rifiuti. Sorpreso un cittadino a conferire nei cassonetti di via Libertà una batteria da auto, il gesto prevede una sanzione raddoppiata in quanto trattasi di rifiuti speciali pericolosi, la sanzione elevata ai sensi dall’articolo 255 bis D.lgs e’ stata di € 1200. Non meno importante l’attività svolta dal settore veicoli abbandonati.

Qui di seguito i particolari dell’intensa attività espletata nella settimana tra il 20 e il 27 dicembre:

⁃ n. 39 verbali da 450 euro ai sensi delle ordinanze sindacali 232/261/628 per conferimento fuori orario in giornata di sabato vietato e utenti provenienti dalla zona servita dalla differenziata per importo complessivo €17.550;

⁃ n. 6 verbali da € 600 ciascuno ai sensi dgls 152/2006 per abbandono rifiuti sul suolo pubblico per un importo complessivo di €3.600;

⁃ n.1 verbale da € 1.200 ai sensi dell’art 655 bis;

⁃ n. 1 verbale da €108 ai sensi dell’art 15 cds per getto di rifiuti di piccolissime dimensioni da veicolo;

⁃ n. 2 verbali da € 26 ai sensi dell’ art.158 per un toltale complessivo di € 52;

⁃ n. 1 verbale da € 50 per getto di piccoli rifiuti su suolo pubblico ai sensi del decreto legislativo n.152/2006;

⁃ n. 21 verbali da € 42 ciascuno ai sensi dell’art. 7 del CDS per importo complessivo di € 882;

⁃ n. 14 rimozioni veicoli con ausilio di carroattrezzi, per consentire la scerbatura e pulizia delle strade soggette a divieti di sosta;

⁃ n. 4 verbali da € 87 ai sensi dell’ art.158 Cds per un totale di € 348;

⁃ n. 37 verbali da € 1667,67 per abbandono carcasse ciascuno ai sensi del dgls 209/03 per un importo complessivo di €61703.79;

⁃ n. 18. Verbali da €600,00 rilevate tramite fototrappole ai sensi dgls 152/2006 per abbandono rifiuti sul suolo pubblico per un totale pari a 10.800€

TOTALE delle sanzioni elevate €96.294