Lotta all’ambulantato abusivo, sequestrati un furgone e 600 kg di frutta e verdura

Continua senza sosta l’attività della polizia specialistica diretta dal comandante vicario commissario Giovanni Giardina con l’ausilio dei suoi diretti collaboratori ispettori Giuseppe Cifalà e Giacomo Visalli. Anche oggi un altro venditore, che ormai da tempo si era abusivamente impossessato di area pubblic,a è stato debitamente attenzionato dagli uomini del commissario Giardina. Infatti i poliziotti avendo appurato l’assenza da parte del commerciante dei titoli autorizzatori nonché della concessione di suolo pubblico, hanno proceduto al sequestro di circa 600 kg di frutta e verdura immediatamente devoluta in  beneficenza a un istituto ecclesiastico cittadino, mentre il veicolo utilizzato per l’occupazione suolo abusiva, non marciante e adibito quale mera ed esclusiva struttura di vendita, è stato rimosso e posto sotto sequestro giudiziario. Il venditore adesso, oltre alla sanzione amministrativa applicata per il mancato possessori della prescritta autorizzazione amministrativa, dovrà rispondere anche dell’illecita occupazione suolo davanti a un giudice, poichè è stato denunciato all’autorità giudiziaria.