Colpito da un malore mentre era in bici, muore il 59enne Saro Calabrò

Era uscito in bici per una solita sgambata nella zona nord di Messina. Intorno alle 7.30, nella strada statale 113, in contrada Timpazzi, Saro Calabrò, 59 anni, è stato colpito da un malore (forse un infarto) è caduto sull’asfalto sbattendo la testa sul selciato.

A dare l’allarme sono stati alcuni automobilisti in transito che hanno avvisato immediatamente i soccorsi. Sul posto è arrivata in pochi minuti un’ambulanza del 118, ma i sanitari hanno soltanto potuto constatare il decesso dell’uomo.

Da un primo esame esterno, a causare la morte sarebbe stato l’improvviso malore e non l’impatto sul selciato. Sul posto si è recato anche il magistrato di turno che ha disposto la restituzione del cadavere alla famiglia.