Trovati altri frammenti ossei nel bosco di Caronia, esami per verificare se appartengono a Gioele

Sono stati trovati altri frammenti ossei nei boschi di Caronia (Messina) nei pressi della zona in cui sono stati trovati i resti del piccolo Gioele Mondello. “Non si sa se sono ossa umane o resti animali”, spiegano fonti investigative. I resti ritrovati verranno adesso analizzati dagli esperti che in questi giorni stanno esaminando i resti del bambino di 4 anni.

Nel frattempo il Procuratore capo di Patti (Messina) Angelo Vittorio Cavallo, che indaga sulla morte di Viviana Parisi e del piccolo Gioele, disporrà tra questa mattina e domani nuovi accertamenti irripetibili conferendo l’incarico a dei consulenti sull’incidente stradale dello scorso 3 agosto sulla Messina-Palermo e altri accertamenti sui dati contenuti nel telefono cellulare e sul tablet della dj 43enne. Il pm nominerà come periti Santi Mangano e Roberto Della Rovere sull’incidente, mentre Antonio Consalvi per indagare sui contenuti del cellulare. I legali della famiglia potranno nominare periti di parte.