Picchia il proprio cane con una zappa e tenta di seppellirlo ancora agonizzante

I Carabinieri hanno denunciato in stato di libertà C.G. 85enne di Torrenova, per maltrattamento di animali. I militari hanno avuto notizia che a Torrenova (ME), alcuni cittadini avevano salvato una cagnetta che era stata percossa e presentava evidenti lesioni. Le attività d’indagine avviate a seguito dell’acquisizione della notizia, che nel frattempo si era diffusa attraverso i social network, hanno permesso di ricostruire in maniera completa la vicenda.

I Carabinieri, hanno accertato che il cane era stato brutalmente picchiato con una zappa e seppellito ancora agonizzante. Per fortuna il quadrupede è stato salvato dall’intervento di alcuni cittadini, che avevano allertato i servizi veterinari, intervenuti sul posto per prestare cure all’animale.

I militari, sono risaliti all’identità dell’anziano proprietario del cane e hanno accertato che l’uomo aveva percosso l’animale per futili motivi, rinvenendo e sequestrando la zappa utilizzata per colpirlo e seppellirlo.

L’uomo è stato denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Patti (ME), per il reato di maltrattamento di animali. Il cane, dopo aver ricevuto le prime cure, è stato affidato in custodia ad una associazione di Torrenova che si occupa di animali abbandonati e maltrattati.

13 Risposte a “Picchia il proprio cane con una zappa e tenta di seppellirlo ancora agonizzante”

  1. Ma questi pazzi omicida sono tutti in Sicilia? Spero che questo vecchiaccio la paghi sul serio e non come gli altri squilibrati come lui!

    1. Anche per lei vale lo stesso discorso del sig. Paolo. Abbiamo approvato il suo commento perchè siamo una redazione democratica, ma prima di dire certe castronerie fatevi un giro sul web e scoprirete che questi personaggi violenti nei confronti degli animali esistono in tutta Italia.

      1. Sono una volontaria della Sicilia che ogni giorno combatte questa piaga del randagismo e quant’altro, esistono anche le brave persone e noi volontari nè siamo l’esempio …. la Sicilia non è solo questo. Come dice la redazione fatevi un giro sul web e digitate il mio nome aggiungendo la parola volontaria.Grazie redazione 🙏

    2. Scusa ma non sono solo in Sicilia i pazzi anche in altri posti maltrattano gli animali!! Non facciamo di tutta l’erba un fascio perché c’è anche molta gente che fa un sacco per gli animali in difficoltà.

  2. Ancora Sicilia… ma che bestie umane vivono li? Siciliani onesti e per bene dovete ribellarvi a tutto ciò…

    1. Abbiamo approvato il suo commento perchè siamo una redazione democratica, ma prima di dire certe castronerie fatevi un giro sul web e scoprirete che questi personaggi violenti nei confronti degli animali esistono in tutta Italia

    2. Non ne posso più nel sentire queste violenze nei confronti degli animali 🤬 🤬

  3. Io non sono siciliana, ma pazzi che fanno del male a gli animali li vedo in tutto il mondo

  4. Che DIO vi punica il prima possibile e in modo più lento e doloroso…… Spero che andrete a marcire nell’inferno

  5. Non ne posso più di leggere ancora umani che fanno
    violenze sugli animali 🤬🤬🤬🤬

  6. La brutalità non ha localizzazione geografica. Una domanda. La cagnolina, si sa se si sia salvata?

    1. Come è specificato nell’articolo, il cane, dopo aver ricevuto le prime cure, è stato affidato in custodia ad una associazione di Torrenova che si occupa di animali abbandonati e maltrattati.

I commenti sono chiusi.