La Guardia Costiera di Messina sequestra tre tonni rossi e li dona in beneficenza

I militari in servizio presso la Capitaneria di Porto di Messina-Guardia Costiera, hanno sequestrato a un autotrasportatore tre tonni rossi per un quantitativo totale di circa 150 kg.
Nel corso delle verifiche, svolte a Ganzirri, si è infatti appurato che i tre esemplari non erano accompagnati da alcun documento idoneo a dimostrarne la provenienza, in violazione della vigente normativa in materia.
I militari, hanno proceduto pertanto a effettuare il sequestro amministrativo del prodotto e a comminare al trasgressore una sanzione amministrativa per un importo pari a 1.500 euro.
Il prodotto è stato sottoposto a sequestro, dopo ispezione eseguita dalla Asp di Messina Dipartimento di prevenzione veterinaria, che lo ha dichiarato idoneo al consumo umano, e poi devoluto in beneficienza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *