Incendiati quattro scooter e un’autovettura, arrestato un carabiniere in congedo

Stamane, i Carabinieri del Comando Provinciale di Messina hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. presso il Tribunale di Messina, su richiesta della Procura della Repubblica di Messina, nei confronti del 52enne Salvatore Scardigno, ritenuto responsabile del reato di incendio aggravato di quattro motocicli e un’autovettura, commesso la notte del 22 agosto 2019, all’interno di un’autorimessa di pertinenza di una palazzina del complesso residenziale “Parnaso”, a Messina in via Panoramica dello Stretto.
L’uomo, ex militare dei Carabinieri, congedato dall’Arma per gravi motivi disciplinari, è gravemente indiziato di avere commesso l’azione criminosa con il fine di danneggiare il ciclomotore di proprietà di un Ufficiale dell’Arma, all’epoca residente nel citato complesso residenziale, il quale aveva condotto un’indagine nei suoi confronti, delegata dalla Procura della Repubblica di Barcellona. L’arrestato è stato condotto presso il Carcere di Messina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *