Nasconde la marijuana in un mobile della cucina, arrestato 28enne messinese

I Carabinieri della Stazione di Messina Gazzi hanno arrestato il 28enne messinese C.G., già noto alle forze dell’ordine, ritenuto responsabile del reato di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Dopo diversi servizi di osservazione e pedinamento, i militari dell’Arma hanno deciso di effettuare una perquisizione all’interno dell’abitazione dell’uomo, nel rione Minissale. Durante il controllo, i Carabinieri hanno rinvenuto circa 70 grammi di marijuana, nascosta all’interno di un mobile della cucina, un bilancino di precisione e la somma 50 euro, ritenuta provento dell’attività di spaccio. Tutto il materiale rinvenuto è stato sottoposto a sequestro.

Dopo le formalità di rito, C.G. è stato sottoposto agli arresti domiciliari. Il Tribunale Monocratico di Messina, ha convalidato l’arresto e applicato, nei suoi confronti, la misura cautelare degli arresti domiciliari.