La chiude in un garage e la costringe a subire atti sessuali, arrestato 37enne

E’ entrato all’interno del garage dove si trovava la donna, appena entrata in auto, le ha tappato la bocca e costretto a subire palpeggiamenti. Al termine delle indagini, i Carabinieri di Francavilla di Sicilia, hanno arrestato un 37enne del posto e adesso dovrà rispondere del reato di i violenza sessuale aggravata.

La donna, qualche giorno fa, ha presentato una denuncia-querela presso la Stazione Carabinieri di Francavilla di Sicilia. La vittima ha riferito che, nel primo pomeriggio della stessa giornata in cui aveva presentato la denuncia, mentre si trovava all’interno del garage della propria abitazione, appena entrata in macchina per recarsi a lavoro, non ha avuto il tempo di chiudere lo sportello, che un uomo le si è scagliato addosso, tappandole la bocca con una mano e, intimandole di stare zitta, l’ha palpeggiata in tutte le zone del corpo. La donna, dopo poco, è riuscita a reagire e colpire l’uomo, riuscendolo a farlo allontanare.

La vittima poi, uscita dal garage, ha incrociato l’aggressore a bordo di una macchina, che, nel frattempo, è fuggito. Durante la denuncia, la malcapitata è riuscita a ricostruire tutti i momenti dell’aggressione e a fornire ai Carabinieri, utilissimi dettagli finalizzati al suo rintraccio.

I militari della Stazione di Francavilla di Sicilia, sulla scorta delle indicazioni fornite, durante un pattugliamento, hanno notavano la macchina descritta dalla donna, e hanno identificato il conducente. L’uomo ha riferito di essere in macchina e di essersi recato dalle sorelle. Condotto in caserma i Carabinieri, dopo aver acquisito una foto, l’hanno inserivano in un album con altre foto, lo lo hanno sottoposto poi alla donna, dopo averle fatto descrivere l’aggressore. La donna, tra le varie foto visionate, ha riconosciuto, senza avere alcun dubbio, nel 37enne il suo violentatore.

L’uomo, al termine delle formalità di rito, è stato accompagnato presso la Casa Circondariale di Caltagirone (CT) a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.