Furti commessi nel comprensorio tirrenico, arrestato 23enne e condannato a 3 anni di reclusione

I Carabinieri della Stazione di Barcellona Pozzo di Gotto, hanno arrestato il 23enne M.B. M. condannato in via definitiva per reati contro il patrimonio.

Nel pomeriggio, i militari dell’Arma hanno rintracciato ed arrestato il giovane che deve scontare un cumulo di pene definitive pari a 3 anni di reclusione poiché destinatario di diverse sentenze di condanna per furti commessi nel 2013 in alcuni comuni della fascia tirrenica della Provincia di Messina e scoperti dalle attività investigative svolte in particolare dai Carabinieri della Compagnia di Patti.

L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato tradotto presso la casa circondariale di Barcellona Pozzo di per l’espiazione della pena.