Tragedia a Nizza di Sicilia, due anziane muoiono carbonizzate in casa

Un altro incendio all’interno di un’abitazione, ha provocato la morte di anziani. E’ accaduto a Nizza di Sicilia, comune della zona jonica del messinese. A perdere la vita due sorelle, Cosima Pellizzeri di 97 anni, e Sara Manoti di 90 anni; una terza sorella di 83 anni, è riuscita a fuggire dalla finestra e lanciare l’allarme.
L’incendio è divampato stamane intorno alle 5 di oggi mercoledì 12 febbraio. Da una prima ricostruzione effettuata dai Vigili del Fuoco intervenuti, le fiamme, nell’abitazione sita in vico Marina, nella parte a nord del paese, si sarebbero sviluppate in bagno, a causa di un corto circuito. Le tre donne stavano dormendo, quando si sono accorte di ciò che stava accadendo, le fiamme avevano ivaso gran parte dell’abitazione. Una delle tre sorelle è riuscita a fuggire uscendo dalla finestra e lanciare l’allarme, mentre altre due sono morte carbonizzate all’interno della casa.
Sul posto, oltre ai Vigili del Fuoco del distaccamento di Letojanni, sono intervenuti gli agenti della Polizia Municipale e i Carabinieri della Stazione di Roccalumera che hanno avviato le indagini sull’accaduto. Sgomento tra le persone del luogo che conoscevano le due anziane decedute, che rappresentavano un pezzo di memoria storica del comune jonico.

Il sindaco Briguglio per domani, 13 febbraio, giorno in cui si svolgeranno i funerali, sarà proclamato il lutto cittadino.