Alla guida di uno scooter (privo di assicurazione) senza patente, aggredisce un poliziotto

Si chiama Maurizio La Spina, il messinese di 27 anni, arrestato dai poliziotti delle Volanti impegnati nel controllo del territorio. L’uomo, con pregiudizi di polizia, si è reso responsabile dei reati di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali aggravate. Inoltre, il giovane è stato denunciato in stato di libertà per il reato di oltraggio a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato.

I fatti risalgono a stanotte, intorno alle 02.30, lungo il viale Giostra, dove gli agenti hanno notato uno scooter con a bordo due giovani di cui uno senza casco. Intimato loro l’Alt, i due invece di fermarsi, con una manovra repentina, hanno invertito il senso di marcia e si sono dati alla fuga. Dopo un breve inseguimento, sono stati raggiunti e bloccati.

A seguito degli accertamenti effettuati, il conducente è risultato sprovvisto della patente di guida e il mezzo privo di assicurazione. Durante il controllo, il passeggero, in evidente stato di ebbrezza, con atteggiamenti oltraggiosi ha iniziato a insultare i poliziotti e, minacciandoli,  ha opposto resistenza per evitare di essere identificato. Invitato più volte ad assumere un comportamento più rispettoso, si è scagliato contro un operatore di Polizia, spintonandolo e strattonandolo violentemente fino a farlo sbattere contro un’autovettura in sosta, danneggiando il parabrezza, e procurando all’agente lesioni, giudicate guaribili in quattro giorni. Con difficoltà i poliziotti sono riusciti a bloccarlo e arrestarlo.

Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, La Spina è stato sottoposto agli arresti domiciliari, in attesa di essere giudicato con rito direttissimo.