Arrestato pochi giorni fa, è stato riconosciuto come l’autore di un furto in appartamento

Era stato arrestato qualche giorno fa dai poliziotti delle Volanti, dopo essere stato sorpreso a scassinare un negozio in centro città a Messina. Adesso la sua posizione si aggrava, perchè il 44enne Alessandro Cipriani, è ritenuto il responsabile di un furto in un appartamento, commesso lo scorso luglio.

L’uomo, insieme a un complice, al momento ignoto, si è introdotto durante la notte in un appartamento preso di mira, approfittando dell’assenza dei proprietari, e ne ha razziato stanza per stanza, riuscendo a portar via denaro in contanti, gioielli, argenteria, una collezione di penne pregiate, alcune borse griffate, un pc portatile, telecamera e macchina fotografica.

A incastrarlo, le immagini del sistema di video sorveglianza presente all’interno dell’immobile la cui visione ha permesso il riconoscimento e la successiva misura cautelare.