Sequestrata discarica abusiva nel torrente San Filippo a Messina

Gli Agenti della Sezione Tutela del Territorio, al comando del Commissario Giovanni Giardina, hanno proceduto al sequestro di una porzione del Torrente San Filippo dove era stata realizzata una discarica abusiva di rifiuti.
La Polizia a municipale, sezione tutela del territorio monitorava già da tempo il torrente San Filippo sia con finalità preveniva, che con il preciso scopo di cogliere sul fatto gli autori degli abbandoni dei rifiuti.
Questa mattina, constatata la gravità della situazione, la Polizia municipale ha deciso di sottoporre a sequestro l’area in questione, non potendosi più attendere oltre. Dopo la convalida del sequestro da parte della Autorita Giudiziaria, l’Assessore all’Ambiente e Rifiuti Dafne Musolino procederà a mettere in mora l’Autorita di Bacino competente sui torrenti, chiedendo di intervenire con la rimozione dei rifiuti e la bonifica del sito, assegnando un termine per l’esecuzione dell’intervento e avvisando che in difetto il Comune procederà, previa autorizzazione da parte della Procura, ad eseguire in via sostitutiva tutti gli interventi necessari a ripristinare il decoro e fare cessare l’inquinamento ambientale, con recupero delle somme spese a carico della Regione Siciliana.