Si addormenta sul materassino a Scilla, recuperato nella notte a Messina

Ha rischiato tanto un giovane di 28 anni che si è appisolato sul materassino galleggiante a Scilla, trascinato dalle correnti quasi fino a Messina. Di lui si erano perse le tracce ieri pomeriggio e un amico che si trovava in spiaggia con il 28enne, hanno lanciato l’allarme avvisando le forze dell’ordine.

Le ricerche hanno interessato tutto lo Stretto di Messina con mezzi marini ed elicotteri. Dopo oltre 9 ore di ricerche, a notte fonda, il giovane è stato rintracciato in mare sul materassino, quasi a Messina e riportato a Scilla. Le sue condizioni di salute sono buone, ma siamo certi che la prossima volta il pisolino lo schiaccerà in spiaggia e non sul materassino.