Servizi antidroga. La Polizia di Stato arresta un diciannovenne messinese

I poliziotti delle Volanti lo avevano arrestato a gennaio scorso. Antonino Pollicino, messinese di 19 anni, era stato trovato in possesso di circa 100 grammi di marijuana. La nascondeva in casa in una scatola dentro l’armadio della camera da letto. Durante la perquisizione domiciliare erano stati sequestrati anche un grinder, un bilancino di precisione e carta stagnola per il confezionamento in dosi.

Ieri pomeriggio il diciannovenne è stato sottoposto a controllo in via Livatino dai poliziotti impegnati nel controllo del territorio. Aveva addosso tre dosi di marijuana, due infilate nelle calze, una nascosta nei pantaloni, altezza cintura.

Si è proceduto pertanto all’arresto per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, il diciannovenne è stato sottoposto agli arresti domiciliari, in attesa di rito direttissimo.