“Insieme per Sofia”, partita di beneficenza, in gol anche “Scateno” De Luca -FOTOGALLERY-

Ieri alle 20 allo stadio Franco Scoglio si è giocata una gara tra una rappresentativa del Comune di Messina, formata dalla Giunta, dal Consiglio comunale e dai presidenti circoscrizionali, e la Nazionale italiana donatori organi. Le due squadre erano integrate dalla presenza degli ex calciatori del Messina Alessandro Parisi, e Sergio Campolo, dal collega giornalista  Maurizio Licordari, e dai rappresentanti delle scuole calcio di Messina Giuseppe Agrillo, Giosuè Sottile e Alberto Di Marco. Sono stati coinvolti gli istituti cittadini e le scuole calcio di Messina. La raccolta fondi servirà a contribuire al sostenimento delle cure per Sofia, una bambina messinese di quattro anni.

La manifestazione è stata voluta del sindaco di Messina Cateno De Luca che, nei giorni scorsi, ha visitato a Roma una piccola messinese di nome Sofia, che si trova nella Capitale per cure importanti. Pertanto l’Amministrazione comunale ha deciso, insieme alla Nazionale italiana donatori organi, di organizzare un incontro di beneficenza per dare il proprio contributo alla famiglia della piccola Sofia.

Per la stessa ragione sabato 8 dicembre la Nazionale italiana donatori organi disputerà un’altra partita di beneficenza a Jesolo con le vecchie glorie del Venezia. Una piccola nota di “cronaca sportiva”, ieri sera è andato in gol anche il sindaco Cateno De Luca, ma la partita più importante è quella che auguriamo di vincere alla piccola Sofia.

Fotogallery by Paolo Furrer