Pregiudicato messinese evade dagli arresti domiciliari, arrestato dai Carabinieri

Una pattuglia del Nucleo Carabinieri ha effettuato un normale controllo per verificare la presenza di un uomo che si trova agli arresti domiciliari presso la propria abitazione, senza ricevere alcuna risposta. Poiché il controllo, ha dato esito negativo, i Carabinieri si sono posti all’esterno dell’abitazione, per cogliere l’eventuale rientro dell’evaso. L’attesa è stata breve, ed infatti poco dopo e giunto P.S., il quale camuffato con berrettino e giubbotto, accortosi dei militari, con mossa fulminea è entrato all’interno dell’appartamento da una finestra aperta sul retro.

Subito dopo l’uomo svestito dei capi di abbigliamento, si è affacciato a dorso nudo dalla finestra, chiedendo ai Carabinieri se fossero li per lui. I militari entrati nell’abitazione, dopo aver rinvenuto i capi di abbigliamento utilizzati poco per strada lo hanno tratto in arresto.

Domani 29 ottobre, il 39enne dovrà presentarsi davanti al G.I.P. della Procura della Repubblica di Messina per rispondere del reato di evasione.