Bomba al bancomat della Intesa San Paolo di S. Alessio, ingente il bottino

Ormai questa tecnica è ben nota ed ha consentito più volte ai malviventi di portare a termine diversi colpi. Anche stavolta l’azione criminale è andata a buon fine ed a farne le spese è stato il bancomat della Banca Intesa San Paolo di via Consolare Valeria a Sant’Alessio Siculo. I malviventi hanno studiato il colpo nei minimi dettagli e non hanno lasciato nulla al caso. La Strada Statale 114, sulla quale si affaccia l’ingresso della banca, è stata bloccata agli automobilisti provenienti da Catania e da Messina; dalla parte nord con un’autovettura messa di traverso, e dalla parte sud con dei chiodi sparsi lungo la carreggiata. Alle 4.45 c’è stata la deflagrazione che ha mandato in frantumi il bancomat ed una parte dei locali interni. I malviventi hanno portato via la cassaforte contenente il denaro e sono fuggiti via; il tutto si è consumato nel giro di pochi minuti. Sul posto è arrivata immediatamente una guardia giurata dell’istituto a cui è affidata la sorveglianza, e successivamente i Carabineiri della Compagnia di Taormina che hanno effettuato i rilievi tecnici e requisito le immagini del sistema di video sorveglianza, al fine di risalire agli autori della rapina. Sul posto c’era ancora l’autovettura utilizzata per bloccare la Strada Statale, una Fiat Bravo di colore grigio risultata rubata a Pedara. L’auto è stata posta a sequestro per verificare se all’interno possano esserci elementi utili alle indagini. Da quantificare ancora l’entità del bottino.