Messina, al villaggio Cep arrestato un pregiudicato per detenzione a fini di spaccio di stupefacenti

Dopo diversi appostamenti, gli uomini al Comando del Maggiore Leoncini coadiuvati dallo Squadrone Eliportato “Cacciatori” di Sicilia, attualmente impiegati in supporto alle attività di controllo del territorio in aree impervie, hanno scelto il momento migliore per fare irruzione in casa del 35enne Salvatore Strano. La perquisizione ha permesso ai miliari di rinvenire in una cantina circa 100 grammi di marijuana, contenuta in due involucri occultati all’interno di un armadio. Nel corso delle operazioni è stata rinvenuta anche cocaina per un peso complessivo di circa 90 grammi, abilmente occultata all’interno di un vecchio “videoregistratore” nascosto in un altro armadio, ed un bilancino di precisione perfettamente funzionante. L’operazione si è conclusa con l’arresto in flagranza di reato del ventenne per “detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio”, processato con il rito direttissimo conclusosi con l’applicazione della misura della custodia cautelare in carcere.