Il maltempo affila le armi, Allerta Arancione nel messinese previste piogge e venti da forti a burrasca

Nel corso del pomeriggio di oggi, 13 ottobre, un minimo barico in ulteriore approfondimento tra la Sicilia e lo Ionio farà persistere condizioni di tempo spiccatamente perturbato sull’estremo Sud e innescherà un’intensa ventilazione, mediamente dai quadranti settentrionali, su tutto il Meridione e su buona parte del Centro. Su gran parte della Sicilia tirrenica e jonica, messinese compreso, la Protezione civile ha diramato un’Allerta Arancione.

Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d’intesa con le regioni coinvolte – alle quali spetta l’attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati – ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse. I fenomeni meteo, impattando sulle diverse aree del Paese, potrebbero determinare delle criticità idrogeologiche e idrauliche che sono riportate, in una sintesi nazionale, nel bollettino nazionale di criticità e di allerta consultabile sul sito del Dipartimento (www.protezionecivile.gov.it).

L’avviso prevede per la giornata di oggi, 13 ottobre, piogge da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, sui settori settentrionali della Sicilia centro-orientale, con quantitativi cumulati da moderati a puntualmente elevati; da isolate a sparse, localmente anche a carattere di rovescio o temporale, sui restanti settori settentrionali, con quantitativi cumulati  da deboli a puntualmente moderati. I venti saranno tendenti a forti nord-orientali con raffiche di burrasca, in serata, sui settori occidentali. I mari saranno Tendenti a molto mossi dalla serata tutti i bacini.

Per la giornata di domani, 14 ottobre, previste piogge da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, su settori centro- orientali, con quantitativi cumulati generalmente moderati; da isolate a sparse, localmente anche a carattere di rovescio o temporale, sui restanti settori, con quantitativi cumulati deboli. I venti saranno Forti settentrionali o nord-orientali, fino a burrasca forte. I mari saranno Da agitato a molto agitato lo Ionio, agitati il Tirreno meridionale settore ovest e lo Stretto di Sicilia, molto mossi i restanti bacini