Sbloccati fondi di bilancio alla Regione, la stagione del Vittorio Emanuele è salva

Sbloccato l’utilizzo per la stagione 2021/2022 di € 900.000,00 accantonati in bilancio ed inutilizzabili per la mancata sussistenza delle condizioni di legge per la stabilizzazione dei professori d’orchestra. L’Assemblea Regionale Siciliana, su proposta della capogruppo di Fratelli d’Italia Elvira Amata, condivisa dalla deputazione messinese presente in aula, ha approvato la modifica dell’art. 136 della L.R. n. 16/2003 nel senso di destinare il 20% dei trasferimenti regionali prevista per la stabilizzazione dei professori d’orchestra solo ove ne ricorrano le condizioni di legge. “Allo stato – spiega Elvira Amata – come dichiarato dal presidente Orazio Miloro e dal sovrintendente Gianfranco Scoglio, e anche ribadito dall’assessore del turismo, dello sport e dello spettacolo Manlio Messina e dalla direttrice generale Lucia Di Fatta nelle varie audizioni tenutesi in commissione cultura, non sussistono le condizioni di legge per procedere alle stabilizzazioni. Vi era quindi – aggiunge Amata – il rischio della paralisi della stagione musicale ed il fondato pericolo che le risorse dovessero essere restituite alla Regione per impossibilità di utilizzo. I professori d’orchestra, vanto della nostra comunità – sottolinea Amata – potranno invece essere assunti con contratto stagionale nel corso della prossima stagione e nel contempo l’ente potrà avere certezze per la programmazione. La norma approvata non elimina la possibilità, per il futuro, in caso di mutato quadro normativo, che una parte dei trasferimenti regionali siano destinati alla stabilizzazione dei professori d’orchestra. Diamo una risposta concreta al nostro teatro respingendo le polemiche generate inutilmente in modo assolutamente strumentale”, conclude Amata.