Marciapiede pericoloso in via Catania, urgono interventi per la sicurezza dei pedoni

“Occorre immediatamente trovare una soluzione che possa consentire di percorrere in sicurezza il tratto di marciapiede di via Catania che costeggia l’ex Gil. Nella qualità di consigliere comunale e capogruppo di Fratelli d’Italia chiedo degli interventi di adeguamento e manutenzione sullo strettissimo marciapiede che delimita la corsia lato mare di via Catania, che di recente è stata oggetto di modifica viaria. Da quando su quella corsia (che prima era solo preferenziale per gli autobus) viene consentito anche il transito veicolare per le auto che svoltano a sinistra da vico Baglio – spiega  Libero Gioveni – il flusso è evidentemente aumentato, col conseguente rischio per i pedoni che sono praticamente impossibilitati a percorrere quel tratto di marciapiede. Infatti – prosegue il consigliere – i pochi centimetri di larghezza dello stesso, sono ostruiti da grossi alberi le cui radici peraltro hanno divelto la pavimentazione, per cui il marciapiede, non solo si ritrova stretto e ostruito, ma anche sconnesso, obbligando di fatto i pedoni a passare dalla corsia stradale con i conseguenti pericoli che ne conseguono. Chiedo, pertanto – conclude Gioveni – una urgente programmazione dei necessari interventi di adeguamento e messa in sicurezza di questo tratto di marciapiede a garanzia della pubblica incolumità”.