Il Comune di Capo d’Orlando aderisce alla campagna nazionale salva ciclisti

Il Comune di Capo d’Orlando ha aderito alla campagna nazionale di sensibilizzazione salva ciclisti promossa dall’Associazione corridori ciclisti professionisti italiani insieme all’associazione “Io rispetto il ciclista”. Lungo le principali strade cittadini e nelle vie d’accesso alla città, sono stati posizionati cartelli con la scritta “Attenzione – Strada frequentata da ciclisti” che invitano gli automobilisti a mantenere un metro e mezzo di distanza quando si affiancano a una bicicletta in strada.

Come detto, l’idea dei cartelli salva-ciclisti è dell’associazione no profit “Io Rispetto il Ciclista”, fondata dalla coach e speaker motivazionale Paola Gianotti, dall’ex ciclista professionista Maurizio Fondriest e da Marco Cavorso, padre di un ragazzo morto nel 2010 dopo essere stato investito da un’auto mentre si allenava in bicicletta. Nel messinese, il progetto è stato rilanciato da Demetrio Falcone, referente del gruppo “Nebrodi in Azione” in collaborazione con il gruppo di Capo d’Orlando.

L’Assessore Fabio Colombo sottolinea che “si tratta di un’importante iniziativa di sensibilizzazione in materia di sicurezza stradale  alla quale il Comune di Capo d’Orlando ha aderito con entusiasmo e convinzione. I cartelli contengono un messaggio importante – prosegue l’Assessore Colombo – perché ciclisti non sono solo quelli dotati di un’attrezzatura da professionisti, a cominciare dal caschetto, ma anche gli anziani e i bambini che vanno in bicicletta per godersi un po’ di tempo all’aria aperta. Basta un pizzico di attenzione per tutelarli ed evitare   incidenti anche gravi”.