UniMe, in rampa di lancio la III edizione del Laboratorio di Diritto Calcistico 

Il 24 maggio, sulla piattaforma Microsoft Teams ( https://bit.ly/LABCALCIO21), verrà inaugurata la terza edizione del “Laboratorio di Diritto Calcistico”, organizzato dal prof. Francesco Rende (Cattedra di Diritto Sportivo del Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Messina) e dall’Associazione Italiana Avvocati dello Sport (coordinata dall’avv. Claudio Parlagreco).

Nel corso dei quattro appuntamenti programmati (24, 26, 27 e 28 maggio) si alterneranno figure di primissimo piano del “sistema calcio” (fra cui anche l’avv. Vito Cozzoli, Presidente di Sport e Salute S.p.a., il giornalista sportivo Rai Stefano Bizzotto, i dirigenti della Juventus Giovanni Manna, Direttore Juventus FC U23, Stefano Braghin, Head of Juventus Woman e Marco Storari, Professionals talent development Juventus F.C.) che attraverso una prospettiva interdisciplinare, forniranno ai partecipanti tutti gli strumenti per orientarsi nel mondo delle professioni (non solo giuridiche) legate al calcio e allo sport in generale. Nell’ambito della manifestazione verranno, inoltre, esaminate le figure del giornalista sportivo, del talent manager, dell’agente sportivo, e, ancora, il calciomercato e i contratti dei calciatori, il marketing e lo sfruttamento dell’immagine, la gestione degli impianti sportivi, la riforma dello sport, il progetto Super League.

Il Laboratorio è accreditato a livello nazionale dall’AIGA (agli avvocati che parteciperanno all’evento saranno riconosciuti 20 CF) e sarà trasmesso in diretta streaming da Ius Law Web Radio. Info: laboratoriocalcio@gmail.com. L’iniziativa è anche in corso di accreditamento presso l’Università di Messina. Agli studenti che parteciperanno all’evento saranno riconosciuti 0,25 cfu per ciascun pomeriggio di lavori.