Il Prefetto di Messina sospende il sindaco di Falcone Carmelo Paratore

Oggi il Prefetto di Messina, Cosima Di Stani, ha emesso un provvedimento con il quale si dichiara la sussistenza della causa di sospensione dalla carica di Sindaco, prevista dall’art. 11, II comma, del Decreto Legislativo del 31 dicembre 2012 n. 235, nei confronti di Carmelo Paratore, eletto nelle consultazioni elettorali del 5 giugno del 2016.

Tale provvedimento è stato adottato in esito alla comunicazione da parte del Comando Provinciale dei Carabinieri di Messina, concernente l’esecuzione della misura del divieto di dimora emessa nei confronti del succitato Sindaco, per i reati di cui agli articoli 81 cpv, 110, 353 I° e II° c., 353 bis, 61, I° c. n.ri 1 e 9, 323 c.p..

L’atto è stato inviato al Comune di Falcone per l’esecuzione.