Covid-19, Musumeci istituisce la zona rossa a Santa Teresa di Riva

Una nuova “zona rossa” è stata istituita nel messinese. L’aumento dei positivi farà scattare le restrizioni a Teresa di Riva. Lo ha disposto il presidente della Regione Nello Musumeci, a seguito delle relazioni delle Asp territoriali e sentiti i rispettivi sindaci, con un’ordinanza che avrà efficacia da domenica 16 a mercoledì 26 maggio.

Il sindaco Danilo Lo Giudice aveva avuto già sentore che qualcosa non stava funzionando e aveva provveduto a chiudere le scuole, ma non è bastato. Soltanto nella giornata odierna c’è stato un incremento di 16 positivi che portano il totale a 54 casi; negli ultimi sette giorni ci sono stati 35 casi di positività accertate. Il sindaco Lo Giudice ha avuto conferma dall’Asp che i numeri corrispondono a quelli conteggiati dal Comune e successivamente ha chiesto, come previsto in questi casi, che venisse istituita la zona rossa.  “Avevo cercato di prevenire -ha detto il sindaco Lo Giudice durante una diretta Facebook- tramite chiusure scuole e appelli che arrivassimo a questo punto, oggi sono stati chiusi piazze parchi per evitare che la situazione peggiori ulteriormente. Purtroppo -ha proseguito Lo Giudice- l’irresponsabilità di pochi ci ha portati a questa situazione. Abbiamo fallito tutti, dal sindaco all’ultimo cittadino, sono arrabbiato perché questa situazione si poteva evitare”. Da domani rimarranno aperti solo i negozi che vendono generi di prima necessità e verranno applicate tutte le regole previste per le zone rosse.