Covid-19, la Sicilia resta ancora in zona arancione

S’infrange di fronte alla trasmissibilità del virus col fattore rt superiore a 1 la speranza della Sicilia di vedere finalmente ‘giallo’ e sfruttare l’esplosione della primavera per potere ricominciare a vedere un po’ di luce. Per un’altra settimana ancora, a partire dal 3 maggio, l’isola rimarrà in zona “arancione” con tutti i limiti per le attività commerciali, ormai allo stremo.

E a meno che l’indice rt non si riduca in modo notevole, il rischio è che l’arancione permanga fino al 16 maggio.

È in area rossa la regione Valle D’Aosta. Sono in area arancione le regioni Basilicata, Calabria, Puglia, Sicilia e Sardegna. Tutte le altre regioni e province autonome sono in area gialla.