In arrivo bollette Amam scadute, si potranno pagare senza costi aggiuntivi

Sono state avviate, negli ultimi giorni, le operazioni di consegna delle Fatture di conguaglio dei consumi idrici dell’anno 2020, emesse a febbraio 2021.
Il ritardo potrebbe, pertanto, causare la ricezione delle predette fatture in data successiva alla scadenza, sicché Amam SpA precisa che il pagamento oltre il termine previsto non causerà alcun costo aggiuntivo alla cittadinanza ovvero non saranno applicati interessi di mora o di altra natura.

Le prossime fatturazioni e consegne seguiranno regolarmente il seguente CALENDARIO :

Marzo 2021 (I bimestre 2021)
Aprile 2021 (I trimestre 2021)
Maggio 2021 (II bimestre 2021-I quadrimestre 2021)
Luglio 2021 (III bimestre 2021-II trimestre 2021-I semestre 2021)
Settembre 2021 (IV bimestre 2021-II quadrimestre 2021)
Ottobre 2021 (III trimestre 2021)
Novembre 2021 (V bimestre 2021).