Protezione civile chiarisce: in Sicilia la domenica bar, pasticcerie e ristoranti possono fare asporto

Oltre alla preoccupazione del Covid-19, intorno alla pandemia la confusione regna sovrana, segno che non c’è una vera cabina di regia dall’alto che gestisce come dovrebbe. L’ultima in ordine temporale, riguarda l’ordinanza regionale del presidente Musumeci, in merito alal chiusura domenicale degli esercizi commerciali. Una ordinanza che aveva lasciati perplessi, poichè nel fine settimana i grandi centri commerciali sono chiusi, quindi tranne i supermercati, non si comprendeva come bar, ristoranti o pasticcerie, potessero creare assembramenti. Il chiarimento arriva, come sempre, da una circolare esplicativa della Protezione civile, a firma Salvo Cocina, dove si spiega che bar, ristoranti, pizzerie e pasticcerie, in Sicilia, la domenica possono effettuare servizio da asporto. Resta in vigore il divieto di consumare la merce sul posto o nelle adiacenze.

A Messina, il sindaco De Luca ha spiegato che la domenica vige l’ordinanza del presidente Musumeci, l’asporto è consentito fino alle 22 e la consegna a domicilio fino alle 24.