Erosione Galati, appalto aggiudicato da due mesi, la burocrazia regionale blocca tutto

“Siamo alla fine di settembre e il rischio di mareggiate sulla costa del litorale jonico del messinese che da Santa Margherita arriva al villaggio di Galati Marina, diventa sempre più pressante. Sono amareggiata perché dopo l’aggiudicazione della gara d’appalto integrato, quasi due mesi fa, ancora non vi è stato il rilascio della VIA, la Valutazione d’impatto ambientale, da parte del Dipartimento regionale Ambiente”.

Lo ha dichiarato la capogruppo di Fratelli d’Italia all’Assemblea regionale siciliana Elvira Amata.

“Ho sollecitato l’assessore al Territorio Cordaro affinchè intervenga al più presto sul dipartimento così da poter far partire i lavori. Non possiamo più perdere ancora tempo – ha aggiunto Amata –  perché la forza dei marosi potrebbe giungere presto su abitazioni e strutture che si affacciano sul mare, con gravi danni non solo per le cose, ma anche mettendo a rischio la vita dei cittadini di quel territorio”.