Gattino cieco, abbandonato e chiuso in un sacco di plastica a Lipari, trova casa a Milano

Un gattino cieco che a Lipari, nelle Eolie, era stato chiuso dentro un sacchetto di plastica ed abbandonato è stato salvato dai volontari Enpa Eolie guidati dalla presidentessa Eleonora Zagami che lo hanno accolto nell’Oasi dei Gatti Felicie. I volontari lo hanno chiamato Sushi, e hanno trovato una famiglia grazie anche al sostegno della presidente nazionale Carla Rocchi e ad una campagna social che, in poco tempo, ha coinvolto migliaia di persone.
“Sono arrivate diverse richieste di adozioni per lui – spiega Zagami – e così Sushi ha trovato la sua nuova famiglia, la signora Maria a Milano. Grazie alla disponibilità di Silvia e la sua famiglia Sushi ha potuto raggiungere la nuova meta, lasciando qui un vuoto incredibile”.