Svincolo Giostra, da venerdì 7 agosto doppio senso di circolazione carreggiata nord viale Giostra

In merito alle problematiche di viabilità conseguenti all’esecuzione dei “lavori per l’intervento di adeguamento statico e miglioramento sismico del viadotto Ritiro sull’Autostrada A20 Messina – Palermo, con previsione di rinforzo della pile, fondazione e sostituzione degli impalcati con tipologia e schemi strutturali di nuova concezione, misti acciaio/calcestruzzo a travata continua”, l’Amministrazione comunale, nel corso di un tavolo tecnico tenutosi in Prefettura lo scorso lunedì 27, ha concordato le soluzioni tecniche da adottare, in via sperimentale e temporanea, per attenuare i disagi dovuti ai lavori, richiedendo la predisposizione dell’ordinanza viabile di competenza che ha disposto: l’interdizione dell’uscita dello svincolo autostradale “Giostra”, per i veicoli provenienti in direzione di marcia Catania – Palermo e diretti in città; il tratto autostradale rimane sempre percorribile per i veicoli che proseguono in direzione Palermo, ma l’ultima uscita per l’accesso a Messina è “Boccetta” e non più “Giostra”; e di prevedere l’istituzione del doppio senso di circolazione nella carreggiata nord di viale Giostra, che da venerdì 7, sarà in vigore nel tratto in corrispondenza della rotatoria antistante l’accesso allo svincolo autostradale “Giostra” e del sistema di corsie di accesso e di uscita della rotatoria, ove è già stato effettuato lo spostamento delle esistenti barriere new – jersey verso sud restringendola, al fine di ottenere una carreggiata della larghezza di 7 metri, utile per realizzare due corsie, una per ogni senso di marcia, della larghezza di 3 metri ciascuna; i sensi di marcia saranno separati mediante realizzazione di striscia continua di mezzeria gialla e la collocazione, in mezzeria, di delineatori flessibili ancorati alla pavimentazione stradale. Saranno istituiti il limite di velocità di 30 km/h in entrambi i sensi di marcia nel tratto di carreggiata a doppio senso di circolazione, provvedendo a realizzare la segnaletica orizzontale di “rallentatori ottici” ed a collocare la segnaletica verticale di “intersezione a T con diritto di precedenza” in entrambi i sensi di marcia, a valle ed a monte della strada di accesso a contrada Avarna; e la direzione obbligatoria a sinistra nella strada di contrada Avarna ad intersezione con viale Giostra. Sarà inoltre interdetto l’accesso diretto alla rotatoria, in corrispondenza dello svincolo autostradale “Giostra”, ai veicoli provenienti da monte, lasciando aperto esclusivamente l’accesso per l’immissione nello svincolo, provvedendo ad aprire un varco lungo l’esistente barriera di new – jersey, per consentire ai veicoli diretti in città, di immettersi nella corsia in direzione di marcia monte – mare del tratto di carreggiata di viale Giostra a doppio senso di circolazione, consentendo ai veicoli diretti in autostrada l’accesso diretto allo svincolo “Giostra”, evitando così che sulla rotatoria confluiscano sia i veicoli diretti in autostrada che quelli diretti in città; resta confermata l’interdizione della corsia di accesso di viale Giostra, direzione di marcia mare – monte, alla rotatoria. Nel tratto di carreggiata sud di viale Giostra, compreso tra il torna – indietro in prossimità della chiesa di San Michele e l’apertura del varco, sarà istituito il limite massimo di velocità di 30 km/h; interdetto l’accesso alla corsia in uscita dalla rotatoria lato monte, in direzione di marcia mare – monte; disposta la direzione obbligatoria diritto per i veicoli che impegnano la semicarreggiata sud di viale Giostra, in direzione di marcia monte – mare, in corrispondenza con l’accesso alla galleria San Jachiddu (per accedere alla galleria i veicoli potranno proseguire sino alla vicina rotatoria in corrispondenza del supermercato Conad, invertire la marcia in direzione mare – monte ed immettersi nella galleria) provvedendo alla collocazione della segnaletica stradale verticale e tracciando una doppia striscia continua di colore giallo in mezzeria, al cui interno collocare barriere new – jersey nel tratto immediatamente a valle del previsto rientro nella semicarreggiata sud del viale, per i veicoli che procedono in direzione monte – mare nel doppio senso di circolazione istituito nella carreggiata nord di viale Giostra e sino all’esistente barriera new . jersey di mezzeria posta a valle. Sarà infine realizzato il rientro, nella semicarreggiata sud di viale Giostra, dei veicoli che procedono in direzione monte – mare nel doppio senso di circolazione istituito nella carreggiata nord, separando alla confluenza, per una lunghezza minima di 60 metri, questo flusso veicolare da quello proveniente dallo svincolo autostradale “Giostra” nella semicarreggiata sud del viale, in direzione di marcia monte – mare, mediante la realizzazione di striscia continua gialla e la collocazione di delineatori flessibili.