Il sogno diventa realtà, i reparti pediatrici di Pediatria del Policlinico si animano grazie ad ABC e Ospedali Dipinti

“I sogni son desideri”… ma i desideri se fortemente voluti si avverano e diventano realtà. Il sogno di ABC- Amici dei Bambini in Corsia era il desiderio di regalare un mondo magico ai piccoli pazienti dell’AOU Policlinico Gaetano Martino di Messina e da oggi è diventato realtà. Sono state inaugurate oggi, 20 Luglio, le coloratissime opere firmate dal progetto Ospedali Dipinti dell’artista Silvio Irilli, che vanno a rinnovare gli spazi del reparto di Neuropsichiatria infantile, del Pronto soccorso pediatrico del nosocomio messinese e, a sorpresa, anche di una strepitosa sala per i giochi. Opere di arte muraria realizzate in collaborazione con la onlus ABC Amici dei Bimbi in Corsia grazie ai fondi raccolti nei mesi scorsi sulla piattaforma di crowdfunding Eppela, nell’ambito del progetto MSD CrowdCaring.

Tanti i sostenitori del progetto, ringraziati, tutti, oggi, durante la conferenza stampa di presentazione dell’inaugurazione, svoltasi nell’Aula Magna del Padiglione NI del Nosocomio messinese. Il club “Peloro Kiwanis” di Messina, il XII reparto mobile della Polizia di Stato di Reggio Calabria, il club Nibali, l’azienda Caronte & Tourist, le scuole IC Torregrotta, IC Stefano D’arrigo e l’IIS Verona Trento, l’Azienda Don Minico e tantissimi altri sostenitori, hanno contribuito a trasformare la sala d’attesa di Neuropsichiatria infantile e una parte dell’androne di ingresso del Policlinico, nell’Isola del Sorriso, uno scenario con palme, vista mare, tanti personaggi che si affacciano dai pilastri diventati dei bellissimi tronchi e le mascotte di ABC e di Ospedali Dipinti insieme ad accogliere i bambini.

Il pronto soccorso pediatrico invece è diventato “l’Acquario in Corsia”, con delfini, tartarughe e pesci tropicali, infine, la sala per i giochi, invece, diventa uno strepitoso bosco incantato donato interamente da ABC. Tutte le opere non tralasciano il territorio, si ammirano infatti il carretto siciliano, i colori e lo stemma della città di Messina e il magnifico Pilone nello Stretto a cui i messinesi sono tanto affezionati.

Durante la conferenza stampa, un coro unanime degli ospiti intervenuti, nel ringraziare l’associazione ABC per il volontariato costante e tangibile sul territorio e per aver reso il Policlinico di Messina unico da Salerno in giù ad ospitare i dipinti emozionali di questo straordinario progetto.  Dopo i saluti istituzionali da parte dell’assessore Massimiliano Minutoli, in rappresentanza dell’Amministrazione comunale,  Il dott. Antonio Levita, Direttore Sanitario, ha sottolineato come l’accoglienza di questo progetto, da parte dell’amministrazione del Gaetano Martino di Messina, sia avvenuta con entusiasmo con l’obiettivo di rendere, così, meno dura e meno sofferta la permanenza dei piccoli degenti. Anche il dott. Carmelo Romeo, Direttore Dipartimento NI, ha portato avanti l’importanza di “umanizzare” l’ambiente e il reparto, condividendo il desiderio che è anche di ABC, di ampliare questo progetto a tutti i reparti pediatrici. Visibilmente emozionato ed entusiasta Nino Abbate, presidente di ABC, che ha voluto rimarcare come l’associazione tutta, a partire dalla Vice presidente Daniela Barbera, ha smosso mari e monti per vedere realizzato questo bellissimo sogno.  L’ing. Franco Trifirò, Direttore Ufficio Tecnico, ha puntato a “tastare” l’effetto dei dipinti emozionali sui bambini portando in struttura la figlia, la quale non voleva più andar via dal nuovo ambiente allegro e accogliente. la dott.ssa Elvira Amata, Direttore Amministrativo, conclude gli interventi con l’augurio che questo innovativo tuffo nei dipinti, possa invertire la rotta di questo 2020 molto duro per tutti. Silvio Irilli, maestro e fondatore di Ospedali dipinti, ha illustrato tutti gli ambienti trasformati, emozionando l’intera platea, descrivendo e sottolineando l’importanza di toccare con mano ciò che è frutto della generosità di tanti sostenitori. Benedizione e taglio del nastro ufficializzano l’immersione nei colori e nell’allegria.

Una risposta a “Il sogno diventa realtà, i reparti pediatrici di Pediatria del Policlinico si animano grazie ad ABC e Ospedali Dipinti”

  1. Bravissimi tutti. Finalmente qualcosa anche a Messina si muove. Complimenti di cuore .

I commenti sono chiusi.